La Posta
Locazione di appartamenti per le vacanze
La locazione di unità immobiliari a uso case e appartamenti per vacanze, catastalmente classificate A/3, a quale regime Iva è assoggettabile?
F. Di Tucci
Gli immobili abitativi, utilizzati dal soggetto passivo nell’ambito di un’attività di tipo ricettivo (gestione di case vacanze, affitto camere, eccetera) che comporti l’effettuazione di prestazioni di servizi imponibili a Iva, sono trattati, a prescindere dalla classificazione catastale, alla stregua dei fabbricati strumentali per natura.
Come chiarito dall’Agenzia delle Entrate, nella risoluzione n. 177/2004 e nella circolare n. 12/2007, l’attività di locazione immobili a uso turistico può essere qualificata come attività di prestazione di alloggio nel settore alberghiero se è qualificabile come tale sulla base della normativa di settore. In tal caso, è assoggettata a Iva, con applicazione dell’aliquota del 10%, ai sensi del n. 120) della Tabella A, parte III, allegata al Dpr n. 633/1972, concernente “prestazioni rese ai clienti alloggiati nelle strutture ricettive di cui all’art. 6 della legge n. 217/1983 e successive modificazioni...”. Pertanto, affinché le locazioni di immobili abitativi possano essere qualificate attività di tipo turistico - alberghiero, e attratte nella specifica normativa Iva prevista per l’attività propria degli alberghi, motel, esercizi di affittacamere, case e appartamenti per vacanze, e simili, è necessario che ricorrano i requisiti a tal fine richiesti dalla normativa di settore.

risponde
Antonina Giordano
 pubblicato Mercoledì 16 Maggio 2012

I quesiti più cliccati

alt default
Per esigenze di lavoro, ho chiesto di fruire, per mio figlio che frequenta la scuola primaria, del servizio di pre e post scuola. Il costo è di 46 euro mensili. Tale spesa è detraibile nella dichiarazione dei redditi?
alt default
A ottobre comprerò casa assiema alla mia compagna, con la quale convivo da più di tre anni. L'appartamento potrà essere destinato a nostra abitazione principale solo a gennaio 2017. Ci spetta il bonus mobili per giovani coppie?
Io e mia moglie siamo residenti in due distinti appartamenti, di cui siamo proprietari, in due comuni diversi. Entrambi siamo intestatari delle relative utenze elettriche. È corretto l’addebito del canone in bolletta per entrambi?
Ho presentato il 730 a giugno. Mi doveva essere trattenuta mensilmente un cifra a conguaglio. Sono stato però licenziato dalla mia azienda. Come dovranno essere versate le rate, non più trattenute in busta paga?
Non ho potuto trasferire la residenza in un immobile acquistato con le agevolazioni prima casa nei 18 mesi, in quanto lo stesso è stato dichiarato inagibile in seguito a un evento sismico. Ho perso il diritto ai benefici?