La Posta
Obblighi del curatore dell'eredità giacente

In caso di eredità giacente a chi spetta l'onere dichiarativo?

S. Micheli
L'articolo187 del Tuir detta una specifica disciplina per l'eredità giacente. Nel dettaglio l'Irpef viene liquidata in via provvisoria secondo il primo scaglione di reddito stabilito dall'articolo 11 del Tuir, se il chiamato all'eredità è persona fisica o è ignoto. L'onere di presentare la dichiarazione spetta al curatore dell'eredità giacente il quale potrà provvedervi fino al momento in cui, a seguito dell'accettazione, l'erede (o gli eredi) presenteranno la propria dichiarazione dei redditi.

risponde
Antonina Giordano
 pubblicato Venerdì 27 Marzo 2009

I quesiti più cliccati

Ho deciso di ridurre per un periodo di tempo il canone del contratto di locazione di un appartamento di mia proprietà, per venire incontro al mio inquilino. Devo registrare la variazione? Devo pagare bollo e registro?
Ho assunto un assistente familiare per mia madre, anziana e non autosufficiente. Mi spetta qualche agevolazione fiscale per questa spesa?
È possibile detrarre, ai fini Irpef, le spese sostenute per prelievo del sangue finalizzato alla crioconservazione delle cellule staminali del cordone ombelicale a uso autologo?
Nel caso di ristrutturazione di un immobile in cui la proprietà è suddivisa tra l’usufruttuario e il nudo proprietario, chi può usufruire della detrazione fiscale?
Devo compilare il modulo Rli per la registrazione di un contratto d'affitto in cui ho diviso il canone (6mila euro) dalle spese condominiali (600 euro). Nella sezione I, alla voce importo del canone, cosa devo scrivere?