La Posta
Obblighi del curatore dell'eredità giacente

In caso di eredità giacente a chi spetta l'onere dichiarativo?

S. Micheli
L'articolo187 del Tuir detta una specifica disciplina per l'eredità giacente. Nel dettaglio l'Irpef viene liquidata in via provvisoria secondo il primo scaglione di reddito stabilito dall'articolo 11 del Tuir, se il chiamato all'eredità è persona fisica o è ignoto. L'onere di presentare la dichiarazione spetta al curatore dell'eredità giacente il quale potrà provvedervi fino al momento in cui, a seguito dell'accettazione, l'erede (o gli eredi) presenteranno la propria dichiarazione dei redditi.

risponde
Antonina Giordano
 pubblicato Venerdì 27 Marzo 2009

I quesiti più cliccati

alt default
È possibile fruire della detrazione fiscale nel caso di acquisto di porte interne nell'ambito di un'operazione di ristrutturazione edilizia generale?
alt default
Le spese mediche sostenute per i figli come vanno suddivise? Se al 50% tra i genitori, va considerata per entrambi la franchigia di 129,11 euro?
alt default
Il coniuge superstite, cui spetta il diritto di abitazione della casa (che era di proprietà al 100% del marito defunto), può fruire delle rate residue del bonus ristrutturazioni?
alt default
A marzo 2015 ho acquistato un appartamento oggetto di ristrutturazione edilizia. In mancanza di accordi con il venditore, chi ha diritto a detrarre? Qualora fossi io, da che rata?
alt default
Ho un contratto di apprendistato triennale, alla scadenza del quale il datore di lavoro non ha intenzione di assumermi. Aprirò partita Iva: posso accedere al regime dei "nuovi minimi"?