La Posta
Obblighi del curatore dell'eredità giacente

In caso di eredità giacente a chi spetta l'onere dichiarativo?

S. Micheli
L'articolo187 del Tuir detta una specifica disciplina per l'eredità giacente. Nel dettaglio l'Irpef viene liquidata in via provvisoria secondo il primo scaglione di reddito stabilito dall'articolo 11 del Tuir, se il chiamato all'eredità è persona fisica o è ignoto. L'onere di presentare la dichiarazione spetta al curatore dell'eredità giacente il quale potrà provvedervi fino al momento in cui, a seguito dell'accettazione, l'erede (o gli eredi) presenteranno la propria dichiarazione dei redditi.

risponde
Antonina Giordano
 pubblicato Venerdì 27 Marzo 2009

I quesiti più cliccati

alt default
Il tecnico non ha trasmesso all’Enea, entro i 90 giorni dal termine dei lavori, la scheda informativa degli interventi realizzati e copia dell’attestato di qualificazione energetica. Come posso rimediare?
alt default
Sono proprietaria di un immobile in uso gratuito a mio figlio e risiedo in affitto in un altro immobile. Mi spetta sia la deduzione per abitazione principale che la detrazione per canoni di locazione?
alt default
Nel 2013 mio padre ha sostenuto spese mediche per mia madre, affetta da invalidità civile all'80%, ma non a suo carico. Può detrarle?
alt default
Nel 2013 ho acquistato una stufa a pellet: posso usufruire della detrazione del 50%? In caso affermativo, quali documenti devo produrre?
alt default
Gli eredi di un contribuente deceduto nel 2013, beneficiario del "bonus ristrutturazioni", possono fruire (e ognuno in quale misura) della quota residua di detrazione per l'immobile ereditato?