La Posta
Obblighi del curatore dell'eredità giacente

In caso di eredità giacente a chi spetta l'onere dichiarativo?

S. Micheli
L'articolo187 del Tuir detta una specifica disciplina per l'eredità giacente. Nel dettaglio l'Irpef viene liquidata in via provvisoria secondo il primo scaglione di reddito stabilito dall'articolo 11 del Tuir, se il chiamato all'eredità è persona fisica o è ignoto. L'onere di presentare la dichiarazione spetta al curatore dell'eredità giacente il quale potrà provvedervi fino al momento in cui, a seguito dell'accettazione, l'erede (o gli eredi) presenteranno la propria dichiarazione dei redditi.

risponde
Antonina Giordano
 pubblicato Venerdì 27 Marzo 2009

I quesiti più cliccati

A seguito di una sentenza, ho ottenuto lo sfratto del mio conduttore moroso. Come posso recuperare le imposte che nel frattempo ho pagato sui canoni non percepiti?
Io e mia moglie abbiamo intenzione di eseguire lavori di recupero edilizio sulla nostra casa in comproprietà. Visto che sarò solo io a sostenere le spese, posso usufruire per intero della detrazione Irpef?
È possibile utilizzare nella dichiarazione dei redditi il credito d’imposta derivante dal riacquisto della prima casa?
A quali condizioni i familiari conviventi con il possessore dell’immobile oggetto di interventi di riqualificazione energetica possono usufruire della detrazione Irpef?
È detraibile la spesa sostenuta per l’acquisto di un farmaco galenico?
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino