La Posta
Prima casa: mancato trasferimento residenza
Non ho potuto trasferire la residenza in un immobile acquistato con le agevolazioni prima casa nei 18 mesi, in quanto lo stesso è stato dichiarato inagibile in seguito a un evento sismico. Ho perso il diritto ai benefici?
Renzo M.
Non si decade dai benefici prima casa qualora il mancato stabilimento nei termini di legge della residenza nel comune ove è ubicato l’immobile dipenda da una causa di forza maggiore. A tal fine, è però necessario che l’evento sopraggiunga in un momento successivo rispetto a quello di stipula dell’atto di acquisto dell’immobile (risoluzione 140/E del 2008). Ricorre, infatti, il caso della forza maggiore quando si verifica e sopravviene un impedimento oggettivo non prevedibile e tale da non poter essere evitato.

risponde
Gianfranco Mingione
 pubblicato Venerdì 19 Agosto 2016

I quesiti più cliccati

Si può fruire della detrazione per un mutuo per l’acquisto a un’asta giudiziaria di una casa, per cui si è instaurato un procedimento esecutivo?
Sono detraibili i contributi relativi al riscatto degli anni di laurea versati per i familiari a carico inoccupati?
alt default
La tassa annuale versata per l'iscrizione a un ordine professionale è detraibile?
Qual è il parametro di riferimento per calcolare la detrazione delle spese per la frequenza di corsi di laurea in teologia presso le università Pontificie?
In che misura è dovuta l’imposta di registro per l’acquisto di un terreno agricolo da parte di un coltivatore diretto?
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino