La Posta
Ristrutturazione: cambio destinazione d'uso
Sono comproprietario con mia sorella di un fabbricato rurale strumentale (fienile). Vorremmo eseguire dei lavori per trasformarlo in una unità residenziale. Possiamo usufruire della detrazione del 50%?
Silvano D.
Come regola generale sono esclusi dal beneficio fiscale della detrazione di imposta per lavori realizzati su edifici a destinazione produttiva, commerciale e direzionale (paragrafo 3 della circolare 57/E del 1998). Tali interventi danno, però, diritto alla detrazione di imposta, qualora nel provvedimento amministrativo che autorizza i lavori risulti chiaramente che gli stessi comportano il cambio di destinazione d’uso del fabbricato, già strumentale agricolo, in abitativo (risoluzione 14/E del 2005).

risponde
Gianfranco Mingione
 pubblicato Lunedì 8 Agosto 2016

I quesiti più cliccati

Si può fruire della detrazione per un mutuo per l’acquisto a un’asta giudiziaria di una casa, per cui si è instaurato un procedimento esecutivo?
Sono detraibili i contributi relativi al riscatto degli anni di laurea versati per i familiari a carico inoccupati?
alt default
La tassa annuale versata per l'iscrizione a un ordine professionale è detraibile?
Qual è il parametro di riferimento per calcolare la detrazione delle spese per la frequenza di corsi di laurea in teologia presso le università Pontificie?
In che misura è dovuta l’imposta di registro per l’acquisto di un terreno agricolo da parte di un coltivatore diretto?
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino