La Posta
Ristrutturazione: cambio destinazione d'uso
Sono comproprietario con mia sorella di un fabbricato rurale strumentale (fienile). Vorremmo eseguire dei lavori per trasformarlo in una unità residenziale. Possiamo usufruire della detrazione del 50%?
Silvano D.
Come regola generale sono esclusi dal beneficio fiscale della detrazione di imposta per lavori realizzati su edifici a destinazione produttiva, commerciale e direzionale (paragrafo 3 della circolare 57/E del 1998). Tali interventi danno, però, diritto alla detrazione di imposta, qualora nel provvedimento amministrativo che autorizza i lavori risulti chiaramente che gli stessi comportano il cambio di destinazione d’uso del fabbricato, già strumentale agricolo, in abitativo (risoluzione 14/E del 2005).

risponde
Gianfranco Mingione
 pubblicato Lunedì 8 Agosto 2016

I quesiti più cliccati

Un contratto verbale di comodato deve essere registrato?
Sono detraibili le spese sostenute per l’iscrizione di mia figlia a un corso di musica presso un’associazione privata?
Lo scorso settembre ho ricevuto una comunicazione per la promozione dell’adempimento spontaneo per i redditi del 2013. Fino a quando posso correggere l’errore che mi è stato segnalato?
La realizzazione di un posto auto pertinenziale all’abitazione dà diritto al bonus mobili ed elettrodomestici?
Sono un cittadino italiano e a breve trasferirò all’estero la mia residenza. Sono obbligato a iscrivermi all’Aire?
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino