La Posta
Spese funebri per la zia
alt default
Ho sostenuto le spese funerarie della zia deceduta ad agosto. Posso recuperare una parte di quanto speso deducendola nel 730?
Katia Marcelli
La disposizione normativa che disciplina la detrazione Irpef del 19% delle spese funebri, su un importo non superiore a 1.549,37 euro, è contenuta nell’articolo 15, comma 1, lettera d), del Tuir. Il beneficio fiscale spetta per le spese sostenute in dipendenza della morte di persone indicate nell’articolo 433 del codice civile, anche se non fiscalmente a carico, e di affidati o affiliati. Si tratta, in particolare: del coniuge; dei figli legittimi o legittimati o naturali o adottivi; dei discendenti prossimi, anche naturali; dei genitori; degli ascendenti prossimi, anche naturali; degli adottanti, dei fratelli e delle sorelle germani o unilaterali; dei generi e delle nuore; del suocero e della suocera. Pertanto, non è possibile fruire della detrazione per le spese funebri sostenute per la zia defunta.

risponde
r.fo.
 pubblicato Lunedì 25 Marzo 2013

I quesiti più cliccati

alt default
In un condominio formato da 4 appartamenti, in caso di lavori di manutenzione ordinaria pagati direttamente dai condomini, in mancanza di amministratore, è comunque possibile detrarre la spesa?
alt default
Ho intenzione di aprire un’attività di casa vacanze. A quali adempimenti di carattere fiscale andrò incontro?
alt default
Acquisterò per mio figlio minore (donazione indiretta) un’abitazione nel comune, diverso da quello di residenza, in cui frequenta il liceo. Per ottenere i benefici "prima casa", chi deve avere i requisiti? È sufficiente il domicilio oppure occorre spostare la residenza?
alt default
Una associazione sportiva dilettantistica finora ha svolto solo attività istituzionale (gestione maneggio). Se vende un cavallo a un privato, si tratta di attività commerciale, con conseguente obbligo di apertura della partita Iva?
alt default
Sono un artigiano. Ho avuto l’incarico da parte di un professionista di intonacare e imbiancare le pareti del suo studio. Dovrò emettere fattura in regime di reverse charge?