La Posta
Spese per servizi di pre e post scuola
alt default
Per esigenze di lavoro, ho chiesto di fruire, per mio figlio che frequenta la scuola primaria, del servizio di pre e post scuola. Il costo è di 46 euro mensili. Tale spesa è detraibile nella dichiarazione dei redditi?
Carla Imbimbo
I servizi integrativi di pre e post-scuola sono rivolti agli alunni i cui genitori sono impegnati in attività lavorative con orari non compatibili con quelli ordinari della scuola. I relativi costi, essendo strettamente collegati alla frequenza scolastica, rientrano tra le spese per la frequenza di scuole dell’infanzia, del primo ciclo di istruzione e della scuola secondaria di secondo grado, in riferimento alle quali l'articolo 15, comma 1, lettera e-bis, del Tuir, riconosce la detraibilità dall'Irpef, nella misura del 19%, per un importo annuo non superiore a 400 euro per alunno o studente (risoluzione n. 68/2016).

risponde
r.fo.
 pubblicato Martedì 23 Agosto 2016

I quesiti più cliccati

È detraibile l’acquisto di un materasso ortopedico?
Affinché il familiare convivente possa beneficiare del bonus ristrutturazioni, è necessario che la convivenza sussista per l’intero periodo di fruizione della detrazione?
Se il nominativo indicato nella scheda informativa per l’Enea non coincide con l'intestatario del bonifico di pagamento, a chi spetta la detrazione?
Le spese sostenute per sedute di osteopatia sono detraibili?
L’importo della spesa sostenuta per il rilascio di un certificato medico per attività sportiva non agonistica è detraibile?
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino