La Posta
Spesometro e schede carburante
alt default
Devo inviare lo spesometro per l’anno di imposta 2012. Devono essere indicate anche le schede carburante?
Lucia Vivenzi
I contribuenti soggetti all’imposta sul valore aggiunto non sono soggetti all’obbligo di tenuta della scheda carburante nell’ipotesi in cui effettuino acquisti di carburante esclusivamente mediante carte elettroniche (articolo 7, comma 2, lettera p, del Dl 70/2011). In tale ipotesi, infatti, opera l’esonero dalla tenuta della scheda carburante previsto dall’articolo 1, comma 3-bis, del Dpr 444/1997. Ciò in quanto l’uso della carta di credito (o di debito o di una prepagata) consente comunque di conoscere gli acquisti di carburante effettuati attraverso la comunicazione cui sono tenuti gli operatori finanziari (come indicato dall’articolo 21, comma 1-ter, del Dl 78/2010). Negli altri casi, in cui permane la tenuta delle schede carburante, è invece necessario darne comunicazione attraverso il modello polivalente predisposto dall’Agenzia delle Entrate con il provvedimento del 2 agosto 2013, riportando i dati con le stesse modalità del documento riepilogativo.

risponde
Gianfranco Mingione
 pubblicato Lunedì 18 Novembre 2013

I quesiti più cliccati

alt default
Mia moglie e due miei figli hanno la residenza in un comune diverso dal mio. Anche se non conviventi, posso comunque considerarli a mio carico?
alt default
Svolgo attività di libero professionista in regime dei "nuovi minimi". Prestazioni occasionali in ambiti diversi e cessione di diritti d’autore rilevano nel calcolo del limite annuo di 30mila euro?
Ricorso e riscossione
Ho intenzione di ricorrere contro un avviso di accertamento. A cosa vado incontro in caso di esito sfavorevole in primo grado? E in secondo grado?
alt default
Nel 2013 ho sostenuto spese mediche, rimborsate dalla Cassa di previdenza complementare dopo aver presentato il 730. Potevo detrarle? Come devo comportarmi con il rimborso?
alt default
Riverso in rete, dietro corrispettivo (cosiddetta tariffa omnicomprensiva), l'energia prodotta in eccesso dall’impianto fotovoltaico installato nella mia abitazione. Cosa devo dichiarare?