La Posta
Tasso d’interesse legale
Qual è il tasso d’interesse legale applicabile al calcolo degli interessi moratori dovuti al Fisco?
P. Cretara
Dal 1° gennaio 2012 la misura del saggio di cui all’articolo 1284 del codice civile applicabile al calcolo degli interessi moratori sulle somme dovute ai creditori (fra i quali i crediti liquidi esigibili e gli interessi moratori dovuti al Fisco) è del 2,5%. Il nuovo tasso (il precedente era dell’1,5%) è stato fissato con decreto ministeriale del 12 dicembre 2011, in base al rendimento dei titoli di Stato (quello lordo annuo dei titoli di durata non superiore a 12 mesi) e all’andamento dell’inflazione.

risponde
Antonina Giordano
 pubblicato Martedì 13 Marzo 2012

I quesiti più cliccati

Abbiamo ereditato, alla morte di nostro zio, un modesto capitale investito in titoli di Stato. Siamo tenuti a versare la tassa di successione?
Mia figlia frequenta un corso di danza presso una scuola affiliata al Coni. Posso detrarre la spesa sostenuta come attività sportiva?
Mia figlia ha intenzione, una volta terminato il liceo, di iscriversi al conservatorio. Potrò detrarre i relativi costi come spese universitarie?
Dovrei acquistare un notebook con l'agevolazione del 4% (sono disabile al 100%). Oltre a usufruire dell'Iva agevolata, posso scaricare la spesa dal 730?
Un contribuente che percepisce una pensione sociale può essere considerato a carico del coniuge anche se la stessa supera il limite di 2.841 euro?