La Posta
Tasso d’interesse legale
Qual è il tasso d’interesse legale applicabile al calcolo degli interessi moratori dovuti al Fisco?
P. Cretara
Dal 1° gennaio 2012 la misura del saggio di cui all’articolo 1284 del codice civile applicabile al calcolo degli interessi moratori sulle somme dovute ai creditori (fra i quali i crediti liquidi esigibili e gli interessi moratori dovuti al Fisco) è del 2,5%. Il nuovo tasso (il precedente era dell’1,5%) è stato fissato con decreto ministeriale del 12 dicembre 2011, in base al rendimento dei titoli di Stato (quello lordo annuo dei titoli di durata non superiore a 12 mesi) e all’andamento dell’inflazione.

risponde
Antonina Giordano
 pubblicato Martedì 13 Marzo 2012

I quesiti più cliccati

Per il 2018 qual è il limite di spesa per la detrazione delle spese per la frequenza della scuola materna?
Il limite di spesa previsto per la detrazione delle spese veterinarie è riferito a ogni animale posseduto o è un limite complessivo?
Io e mia figlia conviviamo nell’appartamento, di cui lei è proprietaria. Qualche mese fa abbiamo acquistato un box pertinenziale. La fattura è a suo nome, ma il bonifico è stato eseguito da me. Posso fruire della detrazione Irpef?
Il modello Rli per la registrazione di un contratto di locazione è stato scartato perché i dati catastali sono sbagliati. Dove posso verificare i dati esatti?
È possibile fruire della detrazione del 50% dell’Iva anche in caso di acquisto di un fabbricato in corso di costruzione?
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino