Analisi e commenti

Per favorire e promuovere il sostegno delle attività svolte dagli enti non profit sono previsti specifici strumenti finanziari: emissione di titoli di solidarietà e social lending
Il commento al Dlgs 117/2017 prosegue con l’analisi delle disposizioni dedicate alla disciplina dei rapporti degli enti del Terzo settore con gli enti pubblici e, soprattutto, con la rassegna degli strumenti di natura finanziaria previsti dal legislatore per sostenere e promuovere le attività di interesse generale svolte dagli enti. [...]
Prevista l’istituzione, presso il ministero del Lavoro e delle politiche sociali, di un Registro unico nazionale con dati e informazioni sugli enti non profit, suddiviso in specifiche sezioni
Il Registro unico nazionale del Terzo settore riorganizza e razionalizza il sistema di registrazione degli enti e di tutti gli atti di gestione rilevanti, secondo criteri di semplificazione. Esso mira a garantire la piena conoscibilità in tutto il territorio nazionale delle informazioni e dei dati relativi agli enti del Terzo settore. [...]
Previsti il vincolo di destinazione per il patrimonio degli enti, l’assenza di scopo di lucro e il divieto di distribuzione, anche indiretta, degli utili e avanzi di gestione
L’analisi del contenuto del Codice del Terzo settore prosegue con l’esame delle disposizioni generali in materia di raccolte fondi, gestione del patrimonio, divieto di distribuzione di utili, devoluzione del patrimonio in caso di scioglimento, denominazione sociale, scritture contabili, redazione del bilancio e libri sociali obbligatori. [...]
Il valore che scaturisce dall’istantanea della situazione patrimoniale risultante dalle carte del defunto non esprime il limite debitorio massimo entro cui si è chiamati a rispondere
Il Dlgs 117/2017 riconosce esplicitamente il valore e la funzione sociale degli enti non profit, chiamati a perseguire finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale
immagine generica illustrativa
A conclusione del procedimento, la pubblica amministrazione coinvolta deve comunicare all'Autorità quali atti intenda adottare per adempiere agli obblighi di pubblicazione ed entro quale data
Il testo riscrive la disciplina degli enti non profit con riguardo sia agli aspetti organizzativi interni sia alla fase dei controlli. Lo stesso decreto ha riformato anche lo statuto fiscale
immagine generica illustrativa
Definite le modalità con cui è possibile comunicare le irregolarità riscontrate, specificati i casi in cui le "soffiate" non vengono prese in considerazione e le procedure di archiviazione
L’adozione di un testo normativo organico e unitario è stata specificamente prevista dalla legge delega 106/2016 nel quadro della riforma complessiva del settore non profit
L’intervento normativo accorda al Fisco maggiori opportunità di intercettare gli illeciti trasferimenti di capitali all’estero o di accertare ipotesi di residenze fittizie
immagine generica illustrativa con lente d'ingrandimento
Sono cambiate le norme che consentono di identificare il soggetto tenuto all'indicazione degli investimenti o attività detenuti all'estero nella dichiarazione annuale dei redditi
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino