Analisi e commenti

Una volta inviato il file, si attiva un sistema complesso di ricevute telematiche per tenere aggiornato il contribuente sullo stato di lavorazione della propria posizione
Terzo appuntamento dedicato all’esame della nuova dichiarazione di successione e domanda di volture catastali. Dopo l’approfondimento su presentazione del modello e competenza territoriale dell’ufficio e quello sulle tipologie dichiarative, l’attenzione si sposta sull’allegazione documentale e il sistema di ricevute telematiche. [...]
Il decreto 193/2016, che accompagna la legge di bilancio 2017, prevede modifiche alla disciplina dell'imposta sostitutiva che si applica alle operazioni di credito a medio-lungo termine
immagine di calcoli fatti con abaco
Introduzione del meccanismo dell'autoliquidazione da parte dei soggetti passivi, nuove modalità di versamento (per acconto e saldo), introduzione di procedure di controllo automatizzate, abrogazione dei previgenti obblighi dichiarativi: queste le principali novità previste dal "decreto fiscale" in materia di imposta sostitutiva sui finanziamenti. [...]
La norma introdotta dalla legge di bilancio prevede l’unione di più soggetti passivi stabiliti nel territorio dello Stato che hanno tra loro vincoli finanziari, economici e organizzativi
Per partecipare al gruppo Iva, a partire dal periodo d’imposta 2018, va manifestata esplicita opzione, vincolante per un triennio e rinnovabile automaticamente, con invio telematico, da parte del rappresentante del gruppo, di una dichiarazione, da presentare dal 1° gennaio al 30 settembre per far sì che la scelta possa decorrere dall’anno successivo. [...]
Se occorre integrare, sostituire o modificare una denuncia prodotta con il modello 4 cartaceo, va utilizzata tale modulistica, seguendo le relative modalità di presentazione
Una corretta gestione della variabile fiscale può sicuramente essere un’utile leva per ottimizzare il rapporto tra entrate e uscite e prevenire le situazioni di default
A differenza di quello unionale, l’ordinamento nostrano non prevede l’applicazione del tributo delle attività di pubblica autorità la cui esclusione può creare lesioni della concorrenza
Il software consentirà di compilare il modello, calcolare e pagare le imposte dovute in autoliquidazione, realizzare e stampare il file da inviare tramite i canali dell’Agenzia
La normativa attuale prevede che la pubblica amministrazione, nell’adozione di atti di natura non autoritativa, agisce tramite strumenti privatistici, se non diversamente disposto
Sono escluse dalla base imponibile le somme corrisposte, direttamente o indirettamente, dal governo italiano a favore di cittadini stranieri, in forza di accordi e intese internazionali
Sono numerose le ipotesi in cui la legge, con norme ad hoc, prevede e disciplina espressamente l’esclusione dalla tassazione, in deroga al criterio generale dell’imponibilità
La normativa tributaria prevede un generale criterio di imponibilità, con l’assimilazione ai redditi di lavoro dipendente e l’applicazione delle relative detrazioni d’imposta
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino