Attualità

Il bonus fiscale riguarda diverse categorie di spese, con un tetto massimo di 20mila euro per gli esercizi “indipendenti” e di 10mila euro per quelli gestiti da gruppi editoriali
Sul sito del Mibac, nella pagina dedicata al “Tax credit librerie”, è pubblicato il decreto del direttore generale Biblioteche e Istituti culturali, con l’elenco degli ammessi all’agevolazione prevista dalla legge di bilancio 2018 per un settore particolarmente investito dalla crisi economica. La lista è consultabile anche in formato digitale. [...]
La relazione del Comitato nazionale evidenzia come il nostro Paese abbia efficacemente perseguito i fenomeni di truffa ai danni del budget comunitario nel periodo 2010-2017
logo del Colaf
Presentata al Parlamento la relazione annuale del Comitato nazionale per la repressione delle frodi nei confronti dell’Unione europea (Colaf) con i risultati del 2017. Dal documento emerge che l’Italia risulta prima in Europa in tema di prevenzione e per capacità di combattere la criminalità finanziaria grazie a più efficaci strumenti normativi. [...]
Alle società e alle associazioni, iscritte nel Registro Coni, si applicano le regole previste per tutti gli altri contribuenti, con alcune specificità relative agli importi da pagare
Il decreto legge 119/2018 apre la “pace fiscale” anche agli enti sportivi dilettantistici, riconoscendogli la possibilità di presentare la dichiarazione integrativa speciale e di avvalersi della definizione agevolata degli atti del procedimento di accertamento e delle controversie tributarie pendenti con l’Agenzia delle entrate (articolo 7). [...]
Si aggiungono alle liste già definitive dei possibili destinatari del contributo. Per non perdere la chance hanno dovuto effettuare un versamento pari a 250 euro tramite F24
Le istanze di accesso al bonus devono essere presentate alla competente direzione generale del ministero dello Sviluppo economico all’indirizzo di posta elettronica certificata
libreria
Lo stop ufficiale sarebbe arrivato ieri, ma un problema tecnico alla piattaforma informatica che accoglie le domande ha determinato la necessità di concedere una breve proroga
immagine che rappresenta un invio telematico
La ratio della norma è evitare che un soggetto passivo di uno Stato Ue sia gravato in via definitiva dell'imposta pagata in altro Stato membro a fronte di acquisti di beni e servizi
Saranno selezionate solo quelle operazioni che, in base ai dati degli F24 e alle altre informazioni in possesso dell’Agenzia, presentano anomalie meritevoli di approfondimento
immagine estratta dalla copertina della guida
Un vademecum dal taglio pratico per illustrare, anche attraverso esempi, la nuova procedura e gli strumenti per l'emissione, l'invio e la conservazione dei documenti fiscali digitali
immagine di una videocamera
Salta la scadenza del 30 settembre prevista per l'aggiornamento del piano di utilizzo; il nuovo temine sarà successivamente indicato e sarà congruo rispetto all'adempimento
Il termine, pur cadendo di domenica, è perentorio, perché previsto da disposizione europea. Non è applicabile la norma interna di proroga al primo giorno successivo lavorativo
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino