Attualità

Il bonus fiscale riguarda diverse categorie di spese, con un tetto massimo di 20mila euro per gli esercizi “indipendenti” e di 10mila euro per quelli gestiti da gruppi editoriali
Sul sito del Mibac, nella pagina dedicata al “Tax credit librerie”, è pubblicato il decreto del direttore generale Biblioteche e Istituti culturali, con l’elenco degli ammessi all’agevolazione prevista dalla legge di bilancio 2018 per un settore particolarmente investito dalla crisi economica. La lista è consultabile anche in formato digitale. [...]
La relazione del Comitato nazionale evidenzia come il nostro Paese abbia efficacemente perseguito i fenomeni di truffa ai danni del budget comunitario nel periodo 2010-2017
logo del Colaf
Presentata al Parlamento la relazione annuale del Comitato nazionale per la repressione delle frodi nei confronti dell’Unione europea (Colaf) con i risultati del 2017. Dal documento emerge che l’Italia risulta prima in Europa in tema di prevenzione e per capacità di combattere la criminalità finanziaria grazie a più efficaci strumenti normativi. [...]
Alle società e alle associazioni, iscritte nel Registro Coni, si applicano le regole previste per tutti gli altri contribuenti, con alcune specificità relative agli importi da pagare
Il decreto legge 119/2018 apre la “pace fiscale” anche agli enti sportivi dilettantistici, riconoscendogli la possibilità di presentare la dichiarazione integrativa speciale e di avvalersi della definizione agevolata degli atti del procedimento di accertamento e delle controversie tributarie pendenti con l’Agenzia delle entrate (articolo 7). [...]
Il richiedente, però, è tenuto a conservare (per i successivi controlli) le fatture (ed eventualmente copia dei contratti sottoscritti) e l’attestazione di effettuazione delle spese
immagine generica
Nel caso in cui gli investimenti dell’anno precedente a quello per il quale viene presentata la richiesta telematica sono stati pari a zero, non è possibile accedere al bonus
La richiesta deve essere effettuata compilando e inviando l’apposito modello. Le istanze trasmesse prima del 24 settembre non saranno prese in considerazione e andranno riproposte
Per i pagamenti è necessario utilizzare il Rav ricevuto con la “Comunicazione delle somme dovute”, ma se lo si è perduto nessun problema: il duplicato è reperibile online
Le informazioni per ottenere l’agevolazione vanno inviate esclusivamente on line utilizzando Spid, le credenziali di Fisconline o Entratel, oppure la Carta nazionale dei servizi
Nelle risposte alle interrogazioni parlamentari il Mef fornisce chiarimenti anche sull’applicazione della Tosap e sul rimborso della quota variabile della Tari da parte dei Comuni
immagine di una lavagna per il ciac
Slittamento del termine per l'invio delle richieste relative all'agevolazione in favore del settore e nuove disposizioni per le domande definitive da inoltrare con la modulistica online
Con un comunicato stampa, l’Agenzia delle entrate ricorda che la proroga al 30 settembre disposta dall’ultima legge di bilancio riguarda esclusivamente lo spesometro
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino