Dal mondo

L’ospitalità ai tempi della sharing economy fa i conti con gli aspetti tributari. Focus anche sulle misure europee
SHARING ECONOMY
L’amministrazione fiscale australiana (ATO) sta lanciando un’importante operazione, attraverso un massivo data matching (incrocio di dati informatici), che interessa oltre 190mila soggetti per contrastare il fenomeno dell’evasione nel settore delle locazioni brevi.  
Dal 1° settembre è entrata in vigore la nuova imposizione indiretta sulle vendite e sulle prestazioni di servizi
kuala lumpur
La tassazione introdotta, che va a sostituire la precedente Goods and services tax abolita a giugno, colpirà la cessione di alcuni beni e specifiche attività, con aliquote che variano dal 5% al 10% e un gettito atteso di 22 mld di ringgit.
Un report del Dipartimento delle Finanze illustra le modifiche che saranno apportate alla tassazione societaria
tax  piggy bank
L’obiettivo di Dublino è quello di adeguare la legislazione nazionale alle regole sull’elusione fiscale fissate dal piano Beps (Base erosion and profit shifting) dell’Ocse e dalla Anti-tax avoidance Directive 2016/1164 dell’Unione europea.

Notizie flash

24/9/2018
Meno dell’1% degli abitanti dichiara redditi. Di questi, solo la metà versa le imposte.
20/9/2018
Il Paese approva le misure propedeutiche per l’accesso
18/9/2018
Condividere la propria auto dietro compenso non può essere considerato un hobby
17/9/2018
Dal 2019 entra in vigore l’ordinanza che estende l’obbligo alle imprese non residenti
12/9/2018
Un progetto per accrescere il gettito nel paese africano con il sostegno di Helsinki
23/8/2018
Dalle imposte alla platea dei contribuenti. I numeri Hmrc nel rapporto 2017/18
16/7/2018
Prosegue la collaborazione tra l’Organizzazione di Parigi e l’African Tax Administration Forum
estratto della locandina dell'evento
Dopo Lettonia, Francia e Austria, il dibattito si sposta in Italia. L’Irlanda ospiterà l’ultimo incontro del 2018
carta
Aggiornato in agosto, il documento online sul sito del ministero dell’Economia spiega cosa fare in caso di controllo
entrate tributarie
Variazioni positive in tutti i Paesi in esame, con l'eccezione della Francia che segna un -1,7% sull’andamento globale
mani
In Germania vige un procedimento precontenzioso di merito e di legittimità, mentre in Portogallo l’arbitrio fiscale
stretta di mano
In Francia e Spagna due approcci diversi alla risoluzione delle controversie con i contribuenti
Lussemburgo
Il Granducato considera bitcoin e simili come una risorsa immateriale a fini tributari
bruxelles
In linea con la direttiva europea sull’antiriciclaggio, il Paese mira a contrastare le società fantasma
traffico
Autoveicoli in coda e file senza soluzione. Le grandi città guardano al fisco come leva per la decongestione
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino