Dati e statistiche

L’analisi, condotta come al solito partendo da quattro diversi punti focali, mette in luce un netto calo dei numeri. Abruzzo, Calabria e Campania le regioni con i maggiori decrementi
“Aprile dolce dormire” e così è stato per le nuove partite Iva. La consueta sintesi dei dati, pubblicata sul sito del dipartimento delle Finanze, conferma la battuta d’arresto rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Precisamente sono state aperte 40.959 partite Iva contro le 45.675 di aprile 2016, il che significa -11,6 per cento. [...]
Risultati soddisfacenti sia perché prosegue il trend di decremento dei flussi di nuovi ricorsi sia perché si consolidano le già alte percentuali di vittoria definitiva in giudizio
immagine di una scacchiera con sopra un martelletto da giudice
L'analisi parte dai dati della mediazione, che influenzano inevitabilmente i volumi di nuovo contenzioso presso le commissioni. L'indice di mediazione, infatti, ne misura l'efficacia in funzione deflativa. Nel 2016, sono state esaminate quasi 114mila istanze, di cui oltre 59mila definite in mediazione: l'indice è stato pari al 51,9 per cento. [...]
Il 2017 apre con il segno positivo: sono state compravendute 122mila abitazioni, +8,6% sullo stesso periodo dell'anno scorso; +17% per cantine e soffitte; +8,7% per box e posti auto
immagini di un immobile
La consueta Nota trimestrale dell'Omi si sdoppia e nascono due distinte Statistiche trimestrali, per il mercato residenziale e per quello non residenziale. Nella prima pubblicazione dedicata al settore residenziale vengono esaminati i dati relativi ad abitazioni, depositi pertinenziali e garage, con dettagli per aree, capoluoghi e grandi città. [...]
disegno di un negozio
Con la pubblicazione del report dei primi tre mesi dell'anno, debutta la nuova procedura metodologica che prende come base informativa la sempre più affidabile banca dati catastali
Consueto report delle Finanze: il 2017 apre con un incremento di oltre 2 punti percentuali, pari a 2,7 miliardi di euro in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso
Un'analisi ad ampio raggio elaborata da Agenzia e Df, che mette a fuoco l’identikit dei proprietari, le caratteristiche per distribuzione territoriale, le risposte ai bonus fiscali
immagine di negozi
Piazza in crescente fermento per negozi, uffici e capannoni industriali che, nel 2016, vedono diminuire considerevolmente i rispettivi prezzi con quotazioni in calo rispetto al 2015
immagine con i palazzi degli uffici dell'Eur a Roma
L'analisi dell'Omi conferma, nelle grandi città, la decisa tendenza espansiva del settore. In calo le quotazioni rispetto all'anno precedente. Il focus sui principali centri italiani
Bilancio positivo per il mercato delle abitazioni nello scorso anno. Il maggior numero di scambi si è registrato nei comuni di medie dimensioni, le più ricercate, le taglie “grandi”
Il mercato degli affitti residenziali evidenzia che ben oltre il 50% riguarda i contratti ordinari di lungo periodo, seguono gli agevolati, i transitori e, infine, quelli per studenti
Compravendite di abitazioni tramite prestiti ipotecari in rialzo ovunque, con recuperi analoghi per capoluoghi e comuni minori, le percentuali superano, in entrambi casi, il 27 per cento
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino