Giurisprudenza

La decisione della Cassazione è pienamente in linea con il diritto comunitario e con quanto costantemente ribadito anche dalla giurisprudenza della Corte di giustizia europea
L’esenzione dall’accise è confinata esclusivamente alle ipotesi in cui, per caso fortuito o forza maggiore o per perdite inerenti alla natura stessa del bene, il prodotto non viene immesso nel mercato, eventualità che, a differenza del furto, giustificano il non pagamento dell’imposta. Ad affermarlo l’ordinanza 26417/2017 della Cassazione. [...]
In base alla norma vanno imputati al contribuente i redditi di cui appaiono titolari altri soggetti quando si prova che egli ne è l’effettivo possessore per interposta persona
La donazione di un terreno a un congiunto, poco prima della vendita del medesimo terreno effettuata da questi nei confronti di un terzo, è elusiva. Ne consegue l’inopponibilità all’Amministrazione finanziaria dei benefici fiscali derivanti dalla combinazione delle operazioni. Così la Cassazione, con la sentenza 27781 del 22 novembre 2017. [...]
Seppure confermativa della validità della pretesa tributaria, la pronuncia in questione diviene un nuovo titolo esecutivo e soggiace alla sola regola della prescrizione ordinaria
In caso di notifica di cartella esattoriale fondata su una pronuncia passata in giudicato, relativa a un atto impositivo, è applicabile il termine di prescrizione decennale ordinario. Al contrario, non possono essere applicati i termini di decadenza che scandiscono i tempi dell’azione amministrativa (Cassazione, ordinanza 28315/2017). [...]
Via libera alla confisca dei beni nei confronti dei contribuenti dediti in modo continuativo a condotte elusive degli obblighi fiscali che sono espressione di pericolosità sociale
Superata la limitazione del previgente testo normativo che consentiva soltanto all’esattore di avvalersi della procedura che prevede l’invio dell’atto per posta con ricevuta Ar
L’ufficio finanziario è tenuto a riscontrare la coerenza fra le diverse operazioni realizzate, pertanto, non è sufficiente che tali documenti siano correttamente registrati in contabilità
Per la norma vanno assoggettati a imposta proporzionale gli atti dell’autorità giudiziaria “recanti condanna al pagamento di somme o valori, ad altre prestazioni o alla consegna di beni …
I giudici regionali fiorentini hanno ribadito che, ai fini del riconoscimento della deduzione delle spese di rappresentanza della società, il requisito va sottoposto a rigorosa verifica
Ammesse all’ingresso pure le spese d’insinuazione sostenute dall’Agente della riscossione, in quanto rappresentano costi normativamente forfetizzati di una funzione pubblicistica
Il prezzo venale del terreno ritenuto fabbricabile è limitato dalla bocciatura da parte dell’ente regionale e dalla qualifica di imprenditore agricolo del possessore
Sentenza rispedita alla Ct regionale che ha deciso solo in base alla congiuntura economica negativa del settore ittico e a difficoltà gestionali indicate vagamente dal contribuente
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino