Normativa e prassi

Il meccanismo dell’inversione contabile trova applicazione esclusivamente per le operazioni effettuate nella fase distributiva che precede il commercio al dettaglio
Il sistema del reverse charge, per cui il destinatario della cessione (se soggetto passivo d’imposta) deve assolvere l’Iva in luogo del cedente, dal 2 maggio scorso riguarda anche console da gioco, tablet PC, laptop e dispositivi a circuito integrato prima dell’installazione in prodotti destinati al consumatore finale (circolare n. 21/2016). [...]
Istituiti per pagare, tramite modello F24, l’imposta immobiliare semplice dovuta alla provincia autonoma, sono ora utilizzabili pure dai soggetti che si avvalgono dell’F24 Ep
Il modello F24 Ep, riservato agli enti pubblici, dal prossimo 1° giugno apre ai codici tributo per l’Imis. Sono gli stessi che la risoluzione 51/2015 ha messo in campo per consentire di versare, tramite F24, l’imposta introdotta, a partire dallo scorso anno, nei comuni della provincia di Trento. A stabilirlo, la risoluzione n. 42/2016. [...]
Le persone fisiche e gli enti non commerciali possono utilizzarlo nella dichiarazione dei redditi, i titolari di redditi d’impresa, invece, esclusivamente tramite modello F24
Pubblicato in Gazzetta il decreto 8 aprile 2016 del Miur, emanato di concerto con il Mef, che disciplina il credito d’imposta riconosciuto a chi effettua erogazioni liberali in denaro in favore delle scuole, come disposto dall’articolo 1, comma 145 della legge 107/2015. Diritti e adempimenti per elargitori e istituti scolastici beneficiari. [...]
Specificati e assegnati i compiti perché l’inedita forma di interlocuzione funzioni senza confusione di competenze sia nella fase istruttoria sia in quella del controllo di “conformità”
Consentono di utilizzare in compensazione il credito d’imposta tramite F24, da presentare esclusivamente attraverso i canali telematici dell’Agenzia Entratel e Fisconline
Le società di investimento immobiliare quotate possono ora procedere con il versamento di una somma del 20% calcolata sul reddito d’impresa in luogo delle imposte sui redditi e dell’Irap
Il documento di prassi spazia dall’Irpef all’Ires, dall’Iva all’Irap, dalle agevolazioni (come school bonus e art bonus) alle sanzioni per i Caf in caso di visto di conformità infedele
tubetti di colore
Definito l’ultimo tassello necessario per la comunicazione dei dati rilevanti all’applicazione degli studi di settore, da utilizzare per la prossima dichiarazione dei redditi
Con un decreto del Mef arriva il via libera al diritto di precedenza nell’erogazione delle somme anche per le imprese del comparto edile e dei servizi di pulizia degli edifici
Annunciata in Gazzetta l’adozione del decreto interministeriale che disciplina l’erogazione “agevolata” delle somme di ammontare variabile corrisposte ai lavoratori dipendenti
I nuovi beneficiari, per riscuotere la tassa/canone per l’occupazione di spazi pubblici, tramite la delega di pagamento unificato, dovranno comunque firmare un’intesa con le Entrate