Normativa e prassi

Entra nel dettaglio l’Agenzia delle entrate e spiega passo dopo passo le modalità di accesso alla nuova procedura per l’emersione delle somme e delle attività detenute all’estero
Questa nuova forma di collaborazione volontaria è profondamente diversa dalla “voluntary disclosure” ed è esclusa se il contribuente ha ricevuto la notifica di avvisi di accertamento o atti di contestazione inerenti le attività e le annualità che intende regolarizzare. L’istanza deve essere presentata entro il 31 luglio (circolare 12/2018). [...]
L’incarico può essere attribuito esclusivamente ai soggetti deputati alla trasmissione delle dichiarazioni (tra gli altri, commercialisti, ragionieri, consulenti del lavoro, Caf)
Delegabili i servizi di “Consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche o dei loro duplicati informatici” e “Registrazione dell’indirizzo telematico”. L'incarico può durare fino a 4 anni e può essere revocato in qualsiasi momento. Gli intermediari delegati possono generare anche il QR-Code (provvedimento 13 giugno). [...]
100mila euro è la misura forfettaria dell’imposta dovuta per ogni anno in cui è valida l’opzione, ridotta a 25mila per ciascuno dei familiari del contribuente a cui è estesa la scelta
È denominato "NRPP" e deve essere utilizzato dalle persone fisiche, che trasferiscono la residenza fiscale da un Paese estero in Italia, per il versamento, tramite il modello “F24 Versamenti con elementi identificativi”, della sostitutiva Irpef sui redditi prodotti all’estero. A istituirlo è la risoluzione 44/2018. [...]
È rivolto a coloro che operano nel settore della vendita al dettaglio in esercizi specializzati ed è utilizzabile in compensazione con F24, tramite i servizi telematici dell’Agenzia
Pubblicato il Dpcm con le disposizioni applicative del credito d’imposta relativo alle erogazioni destinate a finanziare la ristrutturazione degli impianti pubblici (anche in concessione)
L’istanza di regolarizzazione può essere trasmessa fino al 31 luglio, mentre il pagamento di quanto dovuto va effettuato entro il 30 settembre, senza possibilità di compensazione
Arriva in Gazzetta ufficiale il decreto legislativo che recepisce le disposizioni europee della direttiva 2016/2258/Ue sull’uso delle informazioni da parte delle autorità fiscali
Va utilizzato per accedere alla procedura di regolarizzazione delle attività depositate e delle somme detenute all’estero introdotta dal Dl collegato alla manovra di bilancio 2018
immagine generica illustrativa
L'Agenzia delle entrate ha individuato i 155 studi di settore che consentono di accedere alla disciplina di favore introdotta dal decreto-legge "Salva Italia" (Dl 201/2011)
Le istanze relative a disposizioni normative di recente introduzione, cioè entrate in vigore da non oltre 12 mesi, sono assegnate alla Direzione centrale Coordinamento normativo
I contribuenti che dimenticano, omettono o giungono in ritardo a un appuntamento con il fisco possono continuare a rimediare, servendosi però di una diversa delega di pagamento
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino