Normativa e prassi

Il ministero, prima di rilasciare le credenziali necessarie per l’invio dei dati all’Sts, chiede agli enti competenti di verificare se la struttura è stata effettivamente autorizzata
Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di ieri il Dm 2 agosto 2016, che approva le specifiche tecniche e le modalità pratiche per la trasmissione telematica delle spese mediche al “Sistema tessera sanitaria”, da mettere in comune con l’Agenzia delle Entrate per l’elaborazione della precompilata. In primo piano, le novità introdotte dalla Stabilità 2016. [...]
Fissate le modalità applicative del contributo riconosciuto, sotto forma di credito di imposta utilizzabile in compensazione, alle istituzioni bancarie che finanziano i progetti
Sostenere interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. È l’obiettivo della norma della Stabilità 2016, che incentiva le fondazioni ad alimentare l’apposito Fondo. L’attuazione con il Dm 1 agosto 2016, nella G.U. di ieri. [...]
La documentazione presentata per l’ammissione al contributo vale anche per gli anni successivi a quello di iscrizione. Modifiche anche per le modalità di rendicontazione
A partire dall’esercizio finanziario 2017, gli enti ammessi al riparto del 5 per mille sono inseriti in un apposito elenco, integrato, aggiornato e pubblicato sul sito delle Entrate entro il 31 marzo di ciascun anno. È una delle novità introdotte dal Dpcm 7 luglio 2016, pubblicato sulla G.U. del 9 agosto, che razionalizza le norme in materia. [...]
Andranno utilizzate per i versamenti eseguiti nell’interesse dei dipendenti in aspettativa per cariche pubbliche. Cambia denominazione e trasloca nell’F24 Elide anche la sigla “CPEO”
Le disposizioni introdotte dal decreto internazionalizzazione trovano applicazione anche per l’operazione con cui una società italiana incorpora la propria controllata lussemburghese
Si considererà di favore un regime fiscale che, in linea di principio, conceda un trattamento agevolato strutturale, risolvendosi in un’imposizione inferiore al 50% di quella italiana
penne e quaderni
Il beneficio vale anche per l’assistenza al pasto e il doposcuola, prestazioni equiparabili alla ristorazione, perché di fatto strettamente collegate alla frequenza scolastica
immagine di mano che disegna un grafico
Il credito d'imposta è riservato ai soggetti titolari di reddito di impresa che acquisiscono beni strumentali nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2016 e il 31 dicembre 2019
Le spese per le quali si intende fruire del credito d’imposta vanno assunte al lordo dei contributi ricevuti e raggruppate per categorie, e non per singoli progetti del contribuente
Potrà essere riportato nel modello unificato, a partire dal prossimo 1° settembre, per effettuare i pagamenti riguardanti richieste di certificazioni, attestazioni, copie conformi
Dopo la verifica dei presupposti, l’Agenzia dà il via libera per la restituzione della somma, che le imprese accreditano sulla prima bolletta utile e, comunque, entro 45 giorni