Ravvedimento breve - Versamenti
ravvedimentoUltimo giorno utile per regolarizzare i versamenti di imposte e ritenute non effettuati (o effettuati in misura insufficiente) entro il 17 luglio dai contribuenti tenuti al versamento unitario di imposte e contributi. Il versamento delle imposte e delle ritenute, nonché degli interessi legali e della sanzione ridotta a un decimo del minimo, va effettuato tramite modello F24 con modalità telematiche, direttamente oppure tramite intermediario abilitato. I non titolari di partita Iva, quando non utilizzano crediti in compensazione, possono effettuare il versamento con modello F24 cartaceo presso banche, Poste italiane e agenti della riscossione.

N.B. I sostituti d’imposta cumulano gli interessi dovuti al tributo.

Questi i codici tributo da indicare:
  • 8901     sanzione pecuniaria Irpef
  • 1989     interessi sul ravvedimento - Irpef
  • 8902     sanzione pecuniaria addizionale regionale Irpef
  • 1994     interessi sul ravvedimento - addizionale regionale
  • 8926     sanzione pecuniaria addizionale comunale Irpef
  • 1998     interessi sul ravvedimento - addizionale comunale - autotassazione
  • 8904     sanzione pecuniaria Iva
  • 1991     interessi sul ravvedimento – Iva
  • 8918     sanzione pecuniaria Ires
  • 1990     interessi sul ravvedimento – Ires
  • 8907     sanzione pecuniaria Irap
  • 1993     interessi sul ravvedimento – Irap
  • 8906    sanzione pecuniaria sostituti d’imposta
  • 4061    imposta sulle transazioni di azioni e di altri strumenti partecipativi - sanzione
  • 4062    imposta sulle transazioni di azioni e di altri strumenti partecipativi - interessi
  • 4063    imposta sulle transazioni relative a derivati su equity - sanzione
  • 4064    imposta sulle transazioni relative a derivati su equity - interessi
  • 4065    imposta sulle negoziazioni ad alta frequenza relative ad azioni e strumenti partecipativi - sanzione
  • 4066    imposta sulle negoziazioni ad alta frequenza relative ad azioni e strumenti partecipativi - interessi
Data scadenza: 
Lunedì 21 Agosto 2017
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino