Retribuzioni “non continuative” a dipendenti Pa - Comunicazione
Entro oggi coloro che hanno corrisposto compensi e retribuzioni non aventi carattere fisso e continuativo a dipendenti delle pubbliche amministrazioni devono comunicare agli uffici delle amministrazioni dello Stato che effettuano il conguaglio ai sensi dell’articolo 29, comma 2, Dpr 600/1973, le somme corrisposte, l’importo dei contributi e le ritenute effettuate.
Data scadenza: 
Giovedì 12 Gennaio 2017
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino