Thumbnail

Le questioni descritte dai contribuenti riguardano operazioni erroneamente assoggettate al regime ordinario in luogo dell’inversione contabile nell’ambito di una frode Iva  

Thumbnail

La presenza della causa ostativa si valuta con riferimento al periodo d’imposta corrente, non a quello precedente: pertanto, se fosse accertata, la decadenza scatterebbe nel 2020  

Thumbnail

L’iniziativa rientra nel percorso di digitalizzazione multicanale avviato in questi anni per rendere più semplice e diretto il rapporto tra i cittadini e il fisco  

DAL CATASTO