Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Dalla Gazzetta

Costi chilometrici 2021 in quantificazione

immagine generica illustrativa

Pubblicati in Gazzetta i costi chilometrici di automobili e motocicli validi per il 2022. Con l’edizione di ieri, la serie generale n. 307, troviamo il comunicato dell’Agenzia delle entrate che riporta le tabelle elaborate dall’Aci utili a quantificare il reddito imponibile da aggiungere al reddito di lavoro dipendente, nel caso in cui il veicolo aziendale è utilizzato dal lavoratore anche per uso personale (articolo 51 del Tuir).

Il reddito maturato nel 2021 derivante dalla concessione del fringe benefit “veicolo in uso promiscuo” viene calcolato, in maniera forfetaria, anche in base alle emissioni di anidride carbonica. Per gli autoveicoli, i ciclomotori e i motocicli di nuova immatricolazione, concessi in uso promiscuo a partire dal 1° luglio del 2020, la percentuale da prendere in cosiderazione, dell’importo corrispondente alla percorrenza convenzionale (15.000 chilometri) per il costo chilometrico indicato nelle tabelle dell’Aci, è così quantificata:

  • 25% per i veicoli con emissioni non superiori a 60 grammi per chilometro (g/km di Co2)
  • 30% per emissioni superiori a 60 g/km ma non a 160
  • 50% con emissioni da 160 a 190 g/km
  • 60% per i veicoli con valori di emissione di anidride carbonica superiori a 190 g/km.
URL: https://www.fiscooggi.it/dalla-gazzetta/costi-chilometrici-2021-quantificazione