Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Le guide dell'Agenzia

Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico (marzo 2011)

Basta un click per conoscere con esattezza in quali casi e come si può usufruire dello sconto d’imposta riservato a chi effettua interventi di risparmio energetico. Il riferimento, naturalmente, è alla guida disponibile sula sito internet delle Entrate aggiornata dopo le ultime modifiche normative intervenute in materia.

Thumbnail
Basta un click per conoscere con esattezza in quali casi e come si può usufruire dello sconto d’imposta riservato a chi effettua interventi di risparmio energetico. Il riferimento, naturalmente, è alla guida disponibile sia su Fiscooggi che sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate, aggiornata a marzo 2011, dopo le ultime modifiche normative intervenute in materia. Con la legge di stabilità 2011, infatti, l’incentivo introdotto per la prima volta dalla Finanziaria 2007 per “dare una mano” all’ambiente, è stato prorogato fino a tutto il corrente anno.

Rispetto alla versione precedente, l’opuscolo evidenzia che le principali novità riguardano, più che la normativa, le procedure da seguire per non perdere l’agevolazione o incorrere in sanzioni.  Tra le più rilevanti, quella in vigore dal 1° luglio dello scorso anno, secondo la quale banche e Poste devono operare una trattenuta, a titolo d’acconto, pari al 10% dell’imposta sui redditi dovuta, sui bonifici emessi dai contribuenti a favore delle ditte che hanno eseguito i lavori di riqualificazione (articolo 25 del Dl 78/2010). Inoltre, è diventato obbligatorio comunicare se i lavori proseguono per più anni d’imposta, è cambiato il numero di rate annuali in cui sui si può dilazionare la detrazione ed è stata modificata la tabella dei valori limite della trasmittenza termica.   Inutile, comunque, dare spiegazioni in pillole, meglio collegarsi direttamente alla pubblicazione che dà risposte sicuramente precise ed esaurienti.
URL: https://www.fiscooggi.it/guideagenzia/agevolazioni-fiscali-risparmio-energetico-marzo-2011