Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Le guide dell'Agenzia

Bonus mobili per le giovani coppie che acquistano casa (aprile 2016)

Completamente nuovo l’incentivo fiscale alle coppie, conviventi da almeno tre anni, e di età inferiore ai 35 anni (almeno uno dei due), per l’arredo della loro prima casa di proprietà. Consultabile online la guida dell’Agenzia delle Entrate per approfondire la casistica e i vincoli per usufruire del bonus (legge di stabilità 2016)

Thumbnail
Completamente nuovo l’incentivo fiscale alle coppie, conviventi da almeno tre anni, e di età inferiore ai 35 anni (almeno uno dei due), per l’arredo della loro prima casa di proprietà. Consultabile online la guida dell’Agenzia delle Entrate per approfondire la casistica e i vincoli per usufruire del bonus, introdotto dalla legge di stabilità 2016 (articolo 1, comma 75, legge 208/2015) e poi spiegato nella circolare 7/E. L’agevolazione consente di detrarre dall’Irpef il 50% delle spese sostenute per l’acquisto di mobili nuovi destinati all’arredamento dell’abitazione acquistata, ma esclusivamente con riferimento all’anno 2016. Il tetto massimo dell’importo detraibile ammonta a 16mila euro. Occorre pagare con bonifico o carta di debito o credito e aver conservato: la ricevuta del bonifico, quella di avvenuta transazione (per i pagamenti con carta di credito o di debito), la documentazione di addebito sul conto corrente, le fatture di acquisto (in cui sono indicate la natura, la qualità e la quantità dei beni e dei servizi acquistati) o scontrini parlanti. È possibile ottenere questo nuovo bonus indicando le spese sostenute nella dichiarazione dei redditi relativa all’anno 2016, l’agevolazione si suddivide in dieci quote annuali di pari importo.
URL: https://www.fiscooggi.it/guideagenzia/bonus-mobili-giovani-coppie-che-acquistano-casa-aprile-2016