Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Le guide dell'Agenzia

Guida al nuovo sistema di tassazione dell'Irpef (maggio 2008)

Versione aggiornata con le disposizioni introdotte dalla Finanziaria 2008 per l'opuscolo dedicato al nuovo sistema di tassazione per le persone fisiche. La guida illustra in particolare la rinnovata nozione di reddito complessivo e spiega come usufruire delle detrazioni per "tipo di reddito" e per i familiari a carico.

Thumbnail
È disponibile, in formato pdf, sul sito internet dell'Agenzia e su questo giornale la versione rinnovata e aggiornata nei contenuti della "Guida al nuovo sistema di tassazione dell'Irpef". L'opuscolo tiene conto delle ultime disposizioni normative introdotte, in particolare, dalla legge finanziaria per il 2008 e dei più recenti documenti di prassi amministrativa.
Nell'illustrare le novità del nuovo sistema di tassazione, la pubblicazione ricorda a tutti i contribuenti persone fisiche, titolari o non di partita Iva, che nella dichiarazione dei redditi da presentare per il 2007 potranno beneficiare degli effetti della nuova Irpef, possibilità finora fruita solo dai lavoratori dipendenti e pensionati, per i quali le nuove regole di determinazione dell'Irpef sono state applicate in busta paga o sulla rata di pensione fin dal primo periodo del 2007.
Nell'ambito delle novità introdotte dalla legge finanziaria per il 2008, con la finalità di evitare che il reddito della casa comporti un incremento dell'imposta dovuta, la guida illustra la rinnovata nozione di reddito complessivo da considerare per il calcolo delle detrazioni Irpef, che va assunto al netto della rendita dell'abitazione principale e delle relative pertinenze.

Uno spazio di approfondimento è dedicato alle nuove modalità di calcolo di una detrazione più elevata in favore dei contribuenti che percepiscono assegni periodici dagli ex coniugi, per effetto di separazione o divorzio, mentre tra gli aspetti principali della nuova Irpef si evidenzia l'ampliamento della fascia di esenzione da Irpef, in particolare per chi possiede redditi dominicali, agrari e di fabbricati per un importo complessivo non superiore a 500 euro.

Nel capitolo dedicato alla detrazione per i figli, viene illustrata la previsione di un'ulteriore detrazione per le famiglie numerose, in aggiunta a quelle ordinarie, che rappresenta un rilevante beneficio Irpef riconosciuto ai genitori che hanno almeno 4 figli a carico.

Per effetto delle novità normative introdotte, è importante evidenziare che per beneficiare delle detrazioni d'imposta per "tipo di reddito" e per i familiari a carico, il lavoratore deve dichiarare annualmente, al proprio datore di lavoro, di averne diritto, poiché tale dichiarazione non è più valida, come in passato, anche per i periodi d'imposta successivi e deve essere presentata ogni anno anche se non sono intervenute variazioni nei presupposti del diritto.

URL: https://www.fiscooggi.it/guideagenzia/guida-al-nuovo-sistema-tassazione-dellirpef-maggio-2008