Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Le guide dell'Agenzia

Lotteria degli scontrini dal 1° luglio

On line la guida dedicata alla lotteria degli scontrini con tutto quello che c’è da sapere sulle regole per partecipare al nuovo concorso a premi, il calendario delle estrazioni e le vincite

copertina della guida lotteria degli scontrini

Tutti possono partecipare
La pubblicazione precisa subito chi sono i partecipanti alla lotteria: tutti i cittadini, residenti e maggiorenni, che acquistano beni o servizi da esercenti che trasmettono telematicamente i corrispettivi. Non possono partecipare coloro che effettuano acquisti nell’esercizio di impresa, arte o professione, chi acquista online e chi richiede all’esercente l’acquisizione del proprio codice fiscale per usufruire di deduzioni o detrazioni.  Nella fase di avvio della lotteria, inoltre, non partecipano gli acquisti documentati con fatture elettroniche e quelli per i quali i dati dei corrispettivi sono trasmessi al sistema Tessera Sanitaria. Si tratta, per esempio, di acquisti effettuati in farmacia, parafarmacia, laboratori di analisi, ottici e ambulatori veterinari, per i quali il cliente comunica il codice fiscale.

Ottieni e memorizza il codice lotteria
Il vademecum delle Entrate chiarisce, passo passo, come ottenere il codice. Basta accedere all’area pubblica del Portale Lotteria, che sarà messo a disposizione dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli a partire dal 9 marzo. Non serve registrarsi all’area riservata. Per partecipare alla lotteria è sufficiente inserire il proprio codice fiscale sul Portale e il sistema genera automaticamente un codice alfanumerico che deve essere mostrato al negoziante. Il codice può essere stampato su carta o salvato su dispositivo mobile: smartphone, tablet e cellulare.  Chi perde il codice o lo dimentica può tranquillamente accedere al Portale dedicato, inserire il proprio codice fiscale e visualizzare un nuovo codice lotteria, da stampare o salvare sul proprio dispositivo mobile. La guida precisa che il servizio per la generazione del codice lotteria sarà disponibile successivamente.

I biglietti in modalità virtuale
Ogni scontrino valido per la partecipazione alla lotteria genera un numero di biglietti virtuali. Si va da un minimo di 1 biglietto, per uno scontrino di 1 euro, a un massimo di 1000 biglietti, per uno scontrino da 1000 euro in su. In caso di cifra decimale superiore a 49 centesimi, si arrotonda all’unità superiore: dunque uno scontrino da 1,5 euro genera 2 biglietti. Nell’area riservata del Portale, accessibile a breve tramite Spid, credenziali Fisconline/Entratel o Cns (Carta nazionale dei servizi), sarà possibile controllare il numero di biglietti associati al singolo scontrino commerciale ricevuto, verificare le eventuali vincite e tenere sotto controllo i termini per reclamare i premi.

Il calendario delle vincite e i premi
Il 7 agosto è la prima data da cerchiare in rosso. Debutta l’estrazione mensile della lotteria fra tutti  gli scontrini trasmessi e registrati al Sistema Lotteria dal 1° al 31 luglio 2020 (entro le ore 23:59). Le successive estrazioni mensili verranno fatte ogni secondo giovedì del mese. Dal 2021, invece, ci saranno anche estrazioni settimanali. La lotteria mette in palio un premio annuale da 1 milione di euro e, ogni mese, 3 premi da 30mila euro. A partire dal 2021, inoltre, ci saranno 7 premi del valore di 5mila euro ciascuno assegnati ai vincitori delle estrazioni settimanali. Ogni contribuente può partecipare, con uno stesso scontrino, a un’estrazione settimanale, a una mensile e a una annuale. Tutti i premi della lotteria non sono assoggettati ad alcuna tassazione.

In cantiere anche le estrazioni “zero contanti”
La guida, con linguaggio comprensibile anche per i non addetti ai lavori, fornisce anticipazioni utili per chi effettua gli acquisti con pagamenti elettronici, ossia carte di credito, bancomat, carte di debito. In attesa del provvedimento di prossima emanazione, attualmente al vaglio del Garante della Privacy, la pubblicazione precisa chi può partecipare alle estrazioni “zero contanti” e quanto si vince. In questo caso, non partecipa solo il consumatore, ma anche l’esercente che emette lo scontrino. E i premi sono più elevati: 1 premio annuale da 5 milioni per i cittadini e 1 da 1 milione per gli esercenti. Ma ci saranno anche 20 premi mensili di cui 10 da 100mila euro ognuno per i consumatori e 10 da 20mila euro ciascuno agli esercenti. E dal 2021 scattano i 30 premi settimanali: 15 da 25mila euro ognuno per i cittadini e 15 da 5mila euro ciascuno per gli esercenti.

Come sapere se hai vinto
I vincitori ricevono immediatamente una comunicazione tramite sms, e-mail o instant messaging, se hanno fornito i dati necessari nell’area riservata del Portale Lotteria. In seconda battuta arriva una comunicazione formale che viene inviata tramite:
1. Pec (Posta elettronica certificata), all’indirizzo che il consumatore  indica sul Portale Lotteria
2. raccomandata con ricevuta di ritorno, all’ultimo domicilio fiscale conosciuto dall’Agenzia.    
           
In ogni caso, per sapere se si è tra i vincitori, basta accedere all’area riservata del Portale Lotteria: i fortunati, infatti, ricevono immediatamente una notifica.  I premi devono essere reclamati entro 90 giorni dalla ricezione della comunicazione di vincita. In caso contrario, concorrono alla formazione di altri premi da distribuire in occasione dell’estrazione annuale della Lotteria degli scontrini.

La guida è disponibile anche nella sezione Guide Fiscali/L’Agenzia informa del sito www.agenziaentrate.it.

URL: https://www.fiscooggi.it/guideagenzia/lotteria-degli-scontrini-dal-1deg-luglio