Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Le guide dell'Agenzia

Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali (febbraio 2012)

La stabilizzazione del bonus ristrutturazioni a partire dal 1° gennaio 2012 è la novità più significativa contenuta nell’ultimo aggiornamento della guida che spiega i requisiti e le modalità di applicazione dello sconto Irpef previsto le ristrutturazioni edilizie. Consultare il testo significa non lasciarsi sfuggire l’opportunità.

Thumbnail
Sapevate che non perde il diritto alla detrazione Irpef del 36% l’inquilino che ha effettuato lavori di ristrutturazione nell’appartamento affittato e si trasferisce in un’altra abitazione? È una delle tante informazioni contenute nella Guida “Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali”, disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate con il suo aggiornamento di febbraio. Si tratta di una delle agevolazioni fiscali più “popolari”, in vigore dal 1998, prorogata e spesso rivisitata da interventi legislativi.
A questo punto, però, si è arrivati alla svolta decisiva: con il Dl “Salva Italia” (articolo 4, Dl 201/2011) il bonus ristrutturazioni va a regime, entra nel Tuir (articolo 16-bis) e non è più, quindi, a rischio scadenza.
È senz’altro questa la novità più significativa dell’ultima versione della guida in linea. Il nuovo “corso” parte dal 1° gennaio 2012, ma si sa già che dal 2013 la detrazione del 36% assorbirà anche le spese per gli interventi di riqualificazione energetica, per le quali lo sconto, fino a tutto il 2012, è del 55%.
La stabilizzazione dell’agevolazione non ha cambiato i criteri della disciplina, se non per il fatto che la sua applicazione è stata estesa al ripristino degli immobili danneggiati a causa di eventi calamitosi anche se i lavori effettuati non sono tra quelli previsti dall’articolo 3 del Dpr 380/2001, la condizione è che sia stato dichiarato lo stato di emergenza. Nella guida dell’Agenzia il dettaglio degli ultimi aggiornamenti, ma non solo. La consultazione del testo, infatti, è indispensabile per applicare correttamente il bonus senza perdere “pezzi” della sua evoluzione e per non correre il rischio di lasciarsi sfuggiere il beneficio.
URL: https://www.fiscooggi.it/guideagenzia/ristrutturazioni-edilizie-agevolazioni-fiscali-febbraio-2012