Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

In Parlamento

Entrate: Ruffini in Commissione Finanze

foto di Ernesto Maria Ruffini

Camera
Assemblea quasi interamente occupata, per questa settimana, con le discussioni relative ai provvedimenti emanati nel contesto della dichiarazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19.
Nel corso della convocazione di giovedì è previsto l’esame della Relazione del Governo, ai sensi dell’articolo 6 della legge n. 243/2012, da presentare alle Camere per l’autorizzazione dell’aggiornamento del piano di rientro verso l’Obiettivo di medio termine (lo scostamento di bilancio).
Mercoledì l’Aula svolgerà alle 15 le interrogazioni a risposta immediata: il question time sarà trasmesso, come sempre, in diretta sulla web-tv della Camera e sulle reti della Rai.

Incardinata nei lavori della Camera, si apre in V Commissione, riunita con la omologa del Senato,  la sessione di bilancio 2020: l’esame del ddl: "Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2021 e bilancio pluriennale per il triennio 2021-2023" (AC n. 2790-bis). Le Commissioni Bilancio di Camera e Senato riunite svolgeranno stamattina le audizioni informali nell'ambito dell'attività conoscitiva preliminare all'esame del disegno di legge di Bilancio. Saranno poi ascoltati in videoconferenza i rappresentanti di:

  • Cgil, Cisl, Uil, Ugl
  • Confindustria
  • Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, Casartigiani, CNA
  • Confapi, Confimi, Conflavoro PMI, Alleanza delle cooperative italiane
  • Ance, Confedilizia
  • Anci, Upi, Conferenza delle Regioni e delle Province autonome
  • e il Commissario straordinario per l'emergenza Covid-19, Domenico Arcuri

Al termine, nello stesso ambito, le Commissioni Bilancio riunite svolgeranno l’audizione del ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri.
Le audizioni proseguiranno martedì, con gli interventi di rappresentanti di:

  • Banca d'Italia
  • Cnel
  • Istat
  • Ufficio parlamentare di bilancio

La legge di Bilancio riporta anche quest’anno molte disposizioni che riguardano il mondo del fisco, tra cui: i bonus casa, le detrazioni sul lavoro dipendente fino a 40mila euro di reddito, la riduzione della tassazione sugli utili percepiti dagli enti non commerciali, gli incentivi per le operazioni di aggregazione aziendale, la lotteria dei corrispettivi, il rinvio per la partenza di plastic tax e sugar tax (vedi articolo: Comincia l’esame parlamentare per il disegno di legge di bilancio).

Giovedì la V Commissione della Camera esaminerà inoltre, in sede consultiva per il parere alla III Affari esteri:

e per il parere alla XIV Politiche UE

  • la legge europea 2019-2020 (C. 2670,) con le norme per garantire l'adeguamento dell'ordinamento nazionale all'ordinamento europeo
  • la Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti dell'Unione europea  (Legge di delegazione europea 2019-2020, C. 2757)
  • la Relazione consuntiva sulla partecipazione dell'Italia all'Unione europea, riferita all'anno 2019 (Doc. LXXXVII, n. 3).

Per la VI Finanze la prima convocazione della settimana è fissata per domani. Si comincia con l’esame in sede consultiva, per il parere alla V Commissione, del Bilancio di previsione dello Stato per l’anno 2021 e del bilancio pluriennale per il triennio 2021-2023.
A seguire la Commissioni Finanze svolgerà l’audizione del direttore dell’Agenzia delle entrate, Ernesto Maria Ruffini, nell’ambito della discussione congiunta delle risoluzioni n. 7-00541 e n. 7-00549 relative alla tracciabilità elettronica dei pagamenti e sulla semplificazione dei relativi adempimenti, anche al fine di contrastare l'evasione fiscale. Nello stesso contesto la Commissione svolgerà mercoledì l’audizione di rappresentanti dell’Abi, l’Associazione bancaria italiana.
Sempre mercoledì la VI Finanze esaminerà in sede consultiva , oltre alla sessione di Bilancio, la Delega al Governo per il recepimento delle direttive europee e l'attuazione di altri atti dell'Unione europea  e la Relazione consuntiva sulla partecipazione dell'Italia all'Unione europea, riferita all'anno 2019.
Le interrogazioni a risposta immediata su questioni di competenza della Commissione Finanze saranno svolte giovedì alle 13,30.

A palazzo San Macuto, sede degli Organismi bicamerali, la Commissione parlamentare di vigilanza sull’Anagrafe tributaria svolgerà martedì mattina l’audizione del ministro per lo Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, sull'applicazione delle misure per la riqualificazione energetica e sismica previste per l'edilizia dal decreto Rilancio, il D.L. 19 maggio 2020, n. 34.

Senato
Appuntamento fissato per domani pomeriggio, a palazzo Madama, con la Conferenza dei Capigruppo: l’Assemblea è convocata mercoledì mattina per le conseguenti comunicazioni della Presidente sul calendario dei lavori.

Per la 5ª Bilancio abbiamo già visto il programma a Commissioni riunite  con la stessa Commissione della Camera, nell’ambito dell’esame della sessione di bilancio.
Martedì, inoltre, la Commissione Bilancio del Senato procederà con l’esame, in sede consultiva per il parere all’Assemblea, del disegno di legge per la conversione del Dl n. 137 del 28 ottobre, più conosciuto come decreto Ristori, che contiene le ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza, connesse all'emergenza epidemiologica da Covid-19 (A.S. n. 1994). L’esame del decreto Ristori, per la 5ª Bilancio proseguirà poi da mercoledì a Commissioni riunite con la 6ª Finanze, in sede referente, con sedute quotidiane fino a venerdì. Il testo riporta i nuovi contributi a fondo perduto per le attività economiche, il prolungamento del credito d’imposta per le locazioni commerciali e altre misure per fronteggiare le difficoltà legate alla pandemia (vedi articolo: Il decreto “Ristori” è in Gazzetta: indennizzi e agevolazioni fiscali).
Le Commissioni riunite 5ª Bilancio e 6ª Finanze sono assegnatarie in sede redigente anche dell’esame del disegno di legge di conversione del decreto Ristori bis (AS n. 1994), che ancora deve essere incardinato nei lavori delle Commissioni. Il secondo decreto Ristori, tra l’altro, amplia la platea degli aventi diritto al contributo a fondo perduto e del bonus affitti per gli ultimi mesi dell’anno, oltre a sospendere diversi pagamenti tra cui le ritenute alla fonte e l’Iva di novembre per chi ha dovuto interrompere l’attività (vedi articolo “In campo il decreto “Ristori-bis” per alleviare i lockdown parziali”).

URL: https://www.fiscooggi.it/in-parlamento/entrate-ruffini-commissione-finanze

Progetti di legge approvati non promulgati o pubblicati

Non ci sono provvedimenti approvati dal Parlamento, relativi alla materia tributaria, in attesa di pubblicazione.

Decreti legge in corso di conversione

Decreto Legge 28 ottobre 2020, n. 137
Ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza, connesse all'emergenza epidemiologica da Covid-19
Pubblicazione: G.U. n. 269 del 28 ottobre 2020