Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

In Parlamento

Collegato fiscale al voto dell'Aula a Montecitorio

immagine dell'Aula di palazzo Montecitorio

Camera
Arriva in Aula il collegato fiscale alla legge di bilancio. Incassata dopo una lunga maratona l’approvazione della Commissione referente (VI Finanze) il disegno di legge per la conversione del decreto legge n. 124/ 2019 (A.C. 2220), entrato in vigore lo scorso 27 ottobre e all’esame in prima lettura alla Camera, passa ora all’attenzione dell’Assemblea. La discussione del testo inizia tra oggi e domani e il voto è previsto prima della fine della settimana. La scadenza del decreto rimane fissata al 25 dicembre.
Nel testo del decreto troviamo le misure per la lotta alle compensazioni indebite di crediti fiscali, l’inasprimento delle pene per gli evasori, la lotteria degli scontrini, la rottamazione-ter e imponibilità Iva per le lezioni nelle autoscuole dal 2020 (vedi articolo Manovra finanziaria 2020, in vigore il collegato fiscale”).

Per gli appuntamenti fissi in Aula segnaliamo lo svolgimento del question time, le interrogazioni a risposta immediata con la presenza di rappresentanti del Governo in Aula per rispondere, programmato come di consueto per mercoledì alle 15. L’appuntamento, come di consueto, sarà ripreso in diretta tv sulle reti Rai e sulla web-tv della Camera.

Per quanto riguarda la VI Commissione Finanze, che stamattina ha terminato l’esame del collegato fiscale, il sito internet della Camera al momento non riporta convocazioni per questa settimana.

Nel calendario dei lavori della V Bilancio, invece, troviamo l’esame in sede consultiva del disegno di legge per la conversione del decreto “Clima”, il n. 111/2019 (C. 2267). Il testo è stato approvato la scorsa settimana dal Senato ed è assegnato alla VIII Ambiente in sede referente.
Il provvedimento all’articolo 8 (rimasto invariato nel passaggio in prima lettura al Senato) fissa al 15 gennaio prossimo la scadenza per il pagamento, in misura ridotta come specificato nel decreto Sisma Centro Italia (vedi articolo: “Sisma Centro Italia, sconto del 60% per le imposte e ritenute da restituire”), dei tributi e contributi previdenziali sospesi a causa del terremoto che ha colpito, a più riprese, alcune zone di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, a partire dal 24 agosto 2016.

Senato
A palazzo Madama è la legge di bilancio a fare da padrone. Le convocazioni dell’Aula, da martedì a venerdì, sono tutte concentrate sullo stesso tema: l’esame in prima lettura del disegno di legge con il bilancio 2020 e il bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022 (A.S. 1586). La legge di bilancio va approvata entro l’ultimo giorno dell’anno; presentata al Senato, l’esame in prima lettura ha la durata massima di quaranta giorni. Quest’anno il ddl è stato presentato al Senato, secondo la prassi dell’alternanza, il 2 novembre scorso.
La Commissione bilancio concluderà, quindi, i propri lavori sul disegno di legge di bilancio in tempo utile per poter riferire all'Assemblea martedì 3 dicembre. Voto previsto per venerdì.

URL: https://www.fiscooggi.it/in-parlamento/collegato-fiscale-al-voto-dellaula-montecitorio

Progetti di legge approvati non promulgati o pubblicati

Non ci sono provvedimenti approvati dal Parlamento, relativi alla materia tributaria, in attesa di pubblicazione. 

Decreti legge in corso di conversione

Decreto legge 14 ottobre 2019, n. 111
"Misure urgenti per il rispetto degli obblighi previsti dalla direttiva 2008/50/CE sulla qualità dell'aria e proroga del termine di cui all'articolo 48, commi 11 e 13, del decreto-legge 17 ottobre 2016, n. 189, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 dicembre 2016, n. 229"
Pubblicazione: G.U. n. 241 del 14 ottobre 2019


Decreto legge 24 ottobre 2019, n. 123
"Disposizioni urgenti per l'accelerazione e il completamento delle ricostruzioni in corso nei territori colpiti da eventi sismici"
Pubblicazione: G.U. n. 250 del 24 ottobre 2019


Decreto legge 26 ottobre 2019, n. 124
Disposizioni urgenti in materia fiscale e per esigenze indifferibili
Pubblicazione: G.U. n. 252 del 26 ottobre 2019