Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

In Parlamento

Superbonus, i dubbi in commissione

immagine generica illustrativa

Camera
Lunedì senza fisco, in Aula a Montecitorio: nessuno dei documenti in discussione oggi in Assemblea fa riferimento al diritto tributario o alla contabilità fiscale. Da martedì a venerdì, invece, tra i documenti all’esame dell’Aula ritroviamo le mozioni numero 1-586, 1-610, 1-620 e 1-632, già in discussione da alcune settimane, che riguardano iniziative in materia di disciplina di bilancio e governance economica dell’Unione europea.
Da segnalare anche la discussione della proposta di legge per la modifica dell’articolo 71 del codice del Terzo settore, sulla compatibilità urbanistica dell’uso delle sedi o di altri locali impiegati dalle associazioni di promozione sociale per la loro attività (A.C. 1059-A/R).
In Assemblea interverrà, alle 14 di martedì, il ministro per la Transizione ecologica, Roberto Cingolani, per l’informativa urgente del governo in vista del G7 dei ministri dell’ecologia e dell’ambiente che avrà luogo dal 25 al 27 maggio.
L’Assemblea svolgerà anche, per le attività di sindacato ispettivo:

  • Le interpellanze e interrogazioni, martedì alle 11
  • Le interrogazioni a risposta immediata, il consueto botta e risposta tra parlamentari e Governo, si svolgeranno mercoledì alle 15, con la abituale diretta televisiva sulle reti della Rai e sulla web-tv della Camera
  • Le interpellanze urgenti, venerdì alle 9,30.

Apertura dei lavori caratterizzata dalle audizioni, in V Bilancio.
Alle 14 di oggi la Commissione ha svolto l’audizione informale del sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, già ministro dell’Economia e delle finanze, nell’ambito dell’esame della Comunicazione della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, alla Banca centrale europea, al Comitato economico e sociale europeo, al Comitato delle regioni: L'economia dell'UE dopo la COVID-19: implicazioni per la governance economica (COM(2021)662 final).
A seguire la Commissione ha in programma altre audizioni, nell'ambito dell'esame della proposta di legge, approvata in testo unificato dal Senato che porta modifiche alla disciplina dell'istituto del cinque per mille dell'imposta sul reddito delle persone fisiche (C. 3157). Su questo documento la V Bilancio svolgerà le audizioni informali di rappresentanti del Forum nazionale del Terzo Settore e di ActionAid International Italia Onlus, Fondazione Airc per la ricerca sul cancro, Associazione italiana sclerosi multipla (Aism), Emergency, Fai - Fondo per l'ambiente italiano, Lega del Filo d'oro, Save the Children e Fondazione Telethon. La proposta di legge, se approvata, modificherebbe la disciplina del 5x1000 aggiungendo, tra le finalità a cui il contribuente può scegliere di destinare la sua quota dell’Irpef, anche il fondo di assistenza per il personale in servizio del Corpo della guardia di finanza o della Polizia di Stato o dell'Arma dei carabinieri o del Corpo nazionale dei vigili del fuoco o del Corpo di polizia penitenziaria o dell'Esercito o della Marina militare o dell'Aeronautica militare, per il sostegno l'assistenza e altre attività a favore di congiunti di appartenenti alle rispettive amministrazioni deceduti per causa di servizio o in servizio.
Tra i documenti all’esame in sede consultiva mercoledì pomeriggio, troviamo due documenti già visti nelle scorse edizioni della nostra rubrica:

  • la disciplina dell’ippicoltura, allevamento degli equini con finalità economiche (C. 2531), con la delega al governo per l’adozione di misure utili allo sviluppo del settore; il nuovo testo equipara tali attività a quelle agricole, ai sensi dell'articolo 2135 del codice civile, applicando le disposizioni fiscali e previdenziali previste per il settore agricolo
  • le disposizioni a favore dell’imprenditoria femminile nei settori dell’agricoltura, delle foreste, della pesca e dell’acquacoltura (C. 2049); anche in questo caso nel testo troviamo la proposta di agevolazioni fiscali come, per esempio, quelle destinate alle imprese agricole femminili che usano infrastrutture digitali

In entrambi i casi il parere è da inviare alla XIII Commissione agricoltura.
La giornata di mercoledì si chiude con altre audizioni, svolte a Commissioni riunite dalla V Bilancio e VI Finanze, nell’ambito dell’esame del disegno di legge di conversione in legge del DL n. 50/2022 (C. 3614), che contiene le ulteriori disposizioni urgenti per contrastare gli effetti della crisi politica e militare in Ucraina (vedi Misure per le imprese e le famiglie nel “decreto Aiuti” in vigore da oggi). Nell’ambito dell’esame di questo documento parteciperanno alle audizioni i rappresentanti di Confindustria, della Conferenza delle regioni e delle province autonome, dell’Anci (comuni) e dell’Upi (province) e dei sindacati Cgil, Cisl, Uil e Ugl.
Turno di consulti in VI Finanze. Martedì alle 13 la Commissione svolgerà le seguenti interrogazioni:

  • n. 5-8069 sulla semplificazione delle modalità applicative per la fruizione del Superbonus
  • n. 5-8123 che chiede precisazioni sui requisiti per l'applicazione dei benefici fiscali del Superbonus ai lavori edili
  • n. 5-8092 in ordine alla deducibilità del contributo di solidarietà corrisposto agli assegnatari degli alloggi di edilizia residenziale pubblica
  • n. 5-8094 che perora la proroga delle concessioni in materia di giochi e scommesse su rete fisica

In sede di atti del Governo le commissioni riunite II Giustizia e VI Finanze avvieranno, a partire da martedì, l’esame dello schema di decreto legislativo che contiene le disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale a quella unionale (regolamento (UE) 2019/518), relativamente alle commissioni applicate sui pagamenti dei lavoratori transfrontalieri nell’Unione europea e alle commissioni di conversione valutaria (Atto n. 387).

Organismi parlamentari
per la seconda settimana consecutiva non sono segnalati, sui siti parlamentari, convocazioni per le Commissioni bicamerali, con sede a palazzo San Macuto, che solitamente si occupano di materia fiscale.

Senato
Appuntamento fissato per domani, alle 15, con la conferenza dei Capigruppo per la definizione del calendario dei lavori dei giorni a venire. Al momento all’ordine del giorno dell’Aula troviamo, come per l’Assemblea della Camera dei deputati, l’informativa del ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, in vista del G7 dei ministri dell'energia e dell'ambiente che si svolgerà dal 25 al 27 maggio.
Le commissioni riunite 1ª Affari costituzionali e 7ª Istruzione pubblica e beni culturali proseguono l’esame in sede referente della conversione del Dl n. 36/2022, il decreto Pnrr 2 che dispone ulteriori misure urgenti per accelerare l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (A.S. n. 2598). Il testo del decreto detta alcune novità anche in campo tributario, come l’estensione dell’obbligo di fatturazione elettronica e l’attivazione anticipata dell’applicazione delle sanzioni verso gli esercenti e/o professionisti che non accettano i pagamenti con Pos (vedi “È in Gazzetta il “decreto Pnrr 2”, con alcune rilevanti novità fiscali”). Le Commissioni referenti sull’argomento hanno deliberato un ciclo di audizioni informali e fissato al 26 maggio il termine per la presentazione di eventuali ordini del giorno ed emendamenti.

Esame della conversione del Dl n. 36 anche per la 5ª Bilancio, che lo discuterà in sede consultiva per il parere alle Commissioni referenti e all’Aula. Per la 5ª Bilancio annotiamo anche gli esami, anch’essi in sede consultiva, di:

  • legge annuale sul mercato e la concorrenza 2021 (A.S. 2469)
  • ratifica degli accordi tra Italia e Svizzera sui lavoratori frontalieri e sulle doppie imposizioni (A.S. 2482)
  • modifica al testo unico dell’imposta di registro in materia di pagamenti sugli atti giudiziari, (A.S. 892, esame di testo ed emendamenti)

Per la 6ª Commissione Finanze segnaliamo il proseguimento dell’esame, in sede redigente, del disegno di legge che intende modificare l'articolo 57 del Testo unico dell’imposta di registro, in materia di pagamenti sugli atti giudiziari(A.S. 892). La modifica aggiunge all’articolo 57, la specifica che "per gli atti dell’autorità giudiziaria in materia di controversie civili che definiscono anche parzialmente il giudizio, il pagamento dell’imposta di registro grava sulla parte soccombente".
Per il parere alle Commissioni referenti, la 6ª Finanze esaminerà anche la conversione del DL n. 36, il Pnrr 2.
La Commissione, per le attività di sindacato ispettivo, infine, svolgerà l’interrogazione n. 3-3236, Sul cassetto fiscale dei cessionari dei crediti d'imposta da bonus edilizi.

URL: https://www.fiscooggi.it/in-parlamento/superbonus-dubbi-commissione

Progetti di legge approvati non promulgati o pubblicati

Non ci sono provvedimenti approvati dal Parlamento, relativi alla materia tributaria, in attesa di pubblicazione

Decreti legge in corso di conversione


Decreto Legge 17 maggio 2022, n. 50
"Misure urgenti in materia di politiche energetiche nazionali, produttività delle imprese e attrazione degli investimenti, nonché in materia di politiche sociali e di crisi ucraina"
G.U. n. 114 del 17 maggio 2022


Decreto Legge 30 aprile 2022, n. 36
"Ulteriori misure urgenti per l'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza"
G.U. n. 100 del 30 aprile 2022


Decreto Legge 2 maggio 2022, n. 38
"Misure urgenti in materia di accise e IVA sui carburanti"
G.U. n. 101 del 2 maggio 2022