Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

La posta di FiscoOggi

immagine generica illustrativa

Avviso di liquidazione imposta di registro

Ho ricevuto un avviso di liquidazione di imposta di registro per un contratto di locazione del 2017. Chiedo se il termine per notificare questo atto non sia già scaduto, grazie.

Rosa
risponde Paolo Calderone

Dal quesito non si evince, oltre alla data di notifica, se l’atto è stato notificato per la mancata registrazione del contratto di locazione o per l’omesso versamento dell’imposta dovuta (per annualità successive alla prima, risoluzione, cessione o proroga del contratto). Ad ogni modo, i termini di decadenza per l’accertamento dell’imposta di registro sui contratti di locazione sono indicati dall’articolo 76 del Dpr n. 131/1986.
Per gli atti non presentati per la registrazione l’imposta deve essere richiesta, a pena di decadenza, entro cinque anni dal giorno in cui, a norma degli articoli 13 e 14 dello stesso decreto, avrebbe dovuto essere richiesta la registrazione (comma 1 dell’articolo 76). Invece, l’imposta dovuta per le annualità successive alla prima, per le cessioni, le risoluzioni e le proroghe dei contratti di locazione e di affitto di beni immobili (e le relative sanzioni e gli interessi dovuti) vanno richiesti, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello di scadenza del pagamento (comma 2-bis dell’articolo 76).

URL: https://www.fiscooggi.it/posta/avviso-liquidazione-imposta-registro