Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

La posta di FiscoOggi

Thumbnail

Bonus facciate

Per avere diritto al bonus facciate, come si verifica il superamento del limite del 10% della superficie lorda disperdente di un edificio la cui facciata è parzialmente rivestita in piastrelle?
 

Marco P.
risponde Paolo Calderone
RISPOSTA Quando si effettuano interventi che non sono soltanto di pulitura o tinteggiatura e che interessano oltre il 10% dell’intonaco della superficie disperdente lorda complessiva dell'edificio, per avere diritto al bonus facciate occorre che siano rispettati prescrizioni e requisiti minimi in materia di prestazioni energetiche degli edifici e determinati valori limite della trasmittanza termica delle strutture componenti l’involucro edilizio.
Il calcolo del 10% dell’intonaco va fatto tenendo conto del totale della superficie complessiva disperdente.
Se una parte della facciata è rivestita in piastrelle o altri materiali che non rendono possibile realizzare interventi influenti dal punto di vista termico, per verificare il superamento del limite del 10% occorre eseguire il rapporto tra la restante superficie della facciata interessata dall’intervento e il valore totale lordo complessivo della superficie disperdente.
Per maggiori informazioni e approfondimenti si consiglia di consultare la circolare dell’Agenzia delle entrate n. 2/2020 e la guida pubblicata nella sezione l’Agenzia informa del suo sito internet.

 

URL: https://www.fiscooggi.it/posta/bonus-facciate-2

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento

Utilizziamo anche servizi di analytics, per fare opt-out clicca su ulteriori informazioni