Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

La posta di FiscoOggi

famiglia

Compensi da Asd e carichi familiari

Mio figlio è sempre stato fiscalmente a mio carico. Quest’anno ha ricevuto per la prima volta dei compensi, per circa 3.000 euro, da un’associazione sportiva dilettantistica. Può essere considerato ancora fiscalmente a mio carico in modo che io possa continuare ad usufruire delle detrazioni?

Leonardo F.
risponde Paolo Calderone

Le detrazioni per carichi di famiglia (art. 12 del Tuir) spettano a condizione che le persone alle quali si riferiscono possiedano un reddito complessivo, al lordo degli oneri deducibili, non superiore a 2.840,51 euro. Per i figli di età non superiore a ventiquattro anni il limite di reddito complessivo è elevato a 4.000 euro.
Nel calcolo del reddito complessivo non si deve tener conto dei compensi corrisposti dalle associazioni sportive dilettantistiche, se di importo non superiore complessivamente nel periodo d’imposta a 10.000 euro (art. 67, comma 2, del Tuir).
Pertanto, in assenza di altri redditi, il figlio può ancora essere considerato fiscalmente a carico.

URL: https://www.fiscooggi.it/posta/compensi-asd-e-carichi-familiari

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento

Utilizziamo anche servizi di analytics, per fare opt-out clicca su ulteriori informazioni