Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

La posta di FiscoOggi

condizionatore

Detrazione per installazione condizionatore

Ho acquistato e fatto installare un condizionatore (non avevo alcun condizionatore precedentemente). Volevo sapere se ho diritto alla detrazione del 50% in 10 anni e se devo inviare qualcosa all’Enea.
 

Williams
risponde Paolo Calderone

L’installazione su immobili residenziali di un condizionatore, se a pompa di calore, trattandosi di un impianto di climatizzazione invernale ed estiva, rientra tra gli interventi di manutenzione straordinaria per i quali si può usufruire della detrazione Irpef indicata nell’art. 16-bis del Tuir.
Tale detrazione è pari al 50% della spesa sostenuta entro il 31 dicembre 2020 (salvo proroghe) e va ripartita in dieci quote annuali costanti e di pari importo, nell’anno di sostenimento della spesa e in quelli successivi.
Per usufruire della detrazione è necessario, tuttavia, aver effettuato i pagamenti con bonifico bancario o postale, anche “on line”, dal quale risultino: causale del versamento, codice fiscale del beneficiario della detrazione, codice fiscale o numero di partita Iva del beneficiario del pagamento.
Per quanto riguarda, infine, la documentazione da inviare all’Enea, si ricorda che dal 2018 è necessario trasmettere all’Ente i dati degli interventi che comportano risparmio energetico e utilizzo di fonti rinnovabili. Per la trasmissione dei dati, da effettuare entro 90 giorni dalla data di ultimazione dei lavori o del collaudo, si consiglia di consultare la guida rapida, realizzata dall’Enea, disponibile sul sito http://www.acs.enea.it/ristrutturazioni-edilizie/

URL: https://www.fiscooggi.it/posta/detrazione-installazione-condizionatore-0

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento

Utilizziamo anche servizi di analytics, per fare opt-out clicca su ulteriori informazioni