Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

La posta di FiscoOggi

mani padre figlio

Detrazioni figli a carico e assegno unico

Per un figlio con disabilità e di età superiore a 21 anni si potrà continuare ad usufruire della detrazione fiscale per familiare a carico prevista dall’art. 12 del Tuir, anche se per lo stesso figlio viene percepito l’assegno unico?
 

Olga M.
risponde Paolo Calderone

Dal 1° marzo 2022, l’articolo 1 del decreto legislativo n. 230/2021 ha istituito l’assegno unico e universale per i figli a carico. Si tratta di un beneficio economico erogato mensilmente dall’Inps ai nuclei familiari con figli minorenni (o, in determinati casi, fino al compimento dei 21 anni di età), sulla base della condizione economica del nucleo.
Con l’entrata in vigore dell’assegno unico e universale, quindi, cessano di avere efficacia le detrazioni fiscali per figli a carico di età inferiore a 21 anni, incluse le maggiorazioni delle detrazioni per figli con disabilità, in quanto sostituite dal nuovo assegno.
Nel ricordare che per i figli a carico con disabilità l’assegno spetta senza alcun limite di età, come dispone l’articolo 2, comma 1, lettera c dello stesso decreto, l’Agenzia delle entrate ha confermato che per i figli disabili di età pari o superiore a 21 anni le detrazioni fiscali di cui all’articolo 12 del Tuir sono cumulabili con l’assegno unico eventualmente percepito (circolare n. 4/2022).

URL: https://www.fiscooggi.it/posta/detrazioni-figli-carico-e-assegno-unico

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento

Utilizziamo anche servizi di analytics, per fare opt-out clicca su ulteriori informazioni