Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

La posta di FiscoOggi

immagine generica illustrativa

Dispositivi medici e detraibilità

Ho acquistato un dispositivo medico CE in un negozio di articoli sanitari. Ho un regolare scontrino con dicitura chiara del prodotto ai sensi della normativa vigente, indicazione del mio codice fiscale e del pagamento elettronico, oltre che certificazione del dispositivo medico. Come mai non vedo tale importo nella precompilata? Il circuito dei soggetti che comunicano i dati per la precompilata non comprende i negozi delle sanitarie? Posso comunque portare l’importo in detrazione?

Giorgia
risponde Paolo Calderone

Come riportato sul sito “Sistema Tessera sanitaria” (Sezione Spese sanitarie – Faq), le strutture che erogano assistenza protesica, quali sanitarie, officine ortopediche, eccetera, non sono tenute all’invio dei dati qualora non siano autorizzate ai sensi dell’art. 8-ter del decreto legislativo n. 502/1992.
In ogni caso, anche se non è stata inserita dall’Agenzia delle entrate nella precompilata, la spesa sostenuta per l’acquisto del dispositivo medico può essere indicata nella dichiarazione dei redditi, quale onere detraibile al 19%, qualora esistano le condizioni previste dalla norma per poter richiedere l’agevolazione.
Per maggiori informazioni sulla detraibilità delle spese di acquisto dei dispositivi medici può essere utile consultare la guida “Le agevolazioni fiscali sulle spese sanitarie” presente sul sito dell’Agenzia delle entrate.

URL: https://www.fiscooggi.it/posta/dispositivi-medici-e-detraibilita

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento

Utilizziamo anche servizi di analytics, per fare opt-out clicca su ulteriori informazioni