Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

La posta di FiscoOggi

Thumbnail

Prestazioni rese da associazioni sportive dilettantistiche

Le prestazioni di massaggi e saune ai soci di un'associazione sportiva dilettantistica possono essere considerate attività non commerciali e, quindi, non imponibili?
D. Milazzo
risponde Antonina Giordano
Le prestazioni rese nei confronti degli associati dagli enti associativi - quali le associazioni sportive dilettantistiche - sono considerate non commerciali e, quindi, non imponibili se effettuate "in diretta attuazione degli scopi istituzionali" (articolo 148, comma 3, del Tuir). Con la circolare ministeriale n. 124/1998, è stato chiarito che, ai fini della non imponibilità, l'attività svolta in diretta attuazione degli scopi istituzionali è quella che costituisce il "naturale completamento degli scopi specifici e particolari che caratterizzano ciascun ente associativo" (cfr anche risoluzione n. 38/2010).
Le prestazioni relative a massaggi e saune non rientrano, quindi, nell'ambito applicativo dell'articolo 148, comma 3, del Tuir, in quanto non si pongono direttamente come naturale completamento dell'attività sportiva, potendo le stesse essere rese anche separatamente e indipendentemente dall'esercizio dell'attività sportiva.
URL: https://www.fiscooggi.it/posta/prestazioni-rese-associazioni-sportive-dilettantistiche

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento

Utilizziamo anche servizi di analytics, per fare opt-out clicca su ulteriori informazioni