Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

La posta di FiscoOggi

intermediazione immobiliare

Spese per intermediazione immobiliare

Mia moglie, casalinga, è a mio carico e siamo in regime di separazione di beni. A breve acquisteremo un appartamento, attraverso un’agenzia immobiliare, che sarà intestato solo a lei e che risulterà prima casa. Io nel presentare il 730 posso detrarre le spese di intermediazione sostenute? Le fatture dell’agenzia devono essere intestate a me o a mia moglie?

Antonio P.
risponde Paolo Calderone

L’art. 15 - comma 1 - lett. b-bis) del Tuir prevede la detrazione dall’Irpef delle somme pagate a soggetti di intermediazione immobiliare per l’acquisto dell’unità immobiliare da adibire ad abitazione principale. In particolare, è prevista una detrazione del 19% dei compensi comunque denominati, pagati per l’attività di intermediazione, per un importo non superiore a 1.000 euro per ciascuna annualità.
La detrazione spetta esclusivamente alla persona che acquista l’immobile (proprietario). Non può essere usufruita, invece, da chi sostiene le spese di intermediazione nell’interesse dei familiari fiscalmente a carico (circolare dell’Agenzia delle entrate n. 13/2019), anche se la fattura rilasciata dall’agenzia immobiliare è a lui intestata.

URL: https://www.fiscooggi.it/posta/spese-intermediazione-immobiliare-3

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento

Utilizziamo anche servizi di analytics, per fare opt-out clicca su ulteriori informazioni