Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

La posta di FiscoOggi

farmaci

Spese sanitarie in dichiarazione precompilata

Nel foglio riepilogativo del mio 730 precompilato, in corrispondenza di alcune spese per farmaci, è riportata la dicitura “non tracciato” oppure “informazione non comunicata”. Questo significa che non sono considerate tra le spese detraibili?
 

Simona C.
risponde Paolo Calderone

I soggetti tenuti a trasmettere i dati delle spese sanitarie al Sistema Tessera sanitaria (tra i quali, per esempio, le aziende sanitarie locali, le aziende ospedaliere, i medici, le farmacie e le parafarmacie) devono comunicare anche la modalità (tracciata o non tracciata) con cui è avvenuto il pagamento.
Le spese per l’acquisto di medicinali e di dispositivi medici (oltre che quelle sostenute a fronte di prestazioni sanitarie rese da strutture pubbliche o da strutture private accreditate al Servizio sanitario nazionale) sono detraibili indipendentemente dal fatto che il relativo pagamento sia avvenuto con mezzi tracciabili o in contanti. Pertanto, tali spese confluiscono nella dichiarazione precompilata. Se, per qualunque motivo, non sono state inserite, il contribuente può comunque indicarle tra gli oneri detraibili, dopo aver verificato la natura del prodotto acquistato (se rientra, cioè, tra le spese sanitarie detraibili) e se il documento che certifica la spesa riporta gli elementi necessari per richiedere la detrazione (per esempio, il codice fiscale dell’acquirente).

URL: https://www.fiscooggi.it/posta/spese-sanitarie-dichiarazione-precompilata-0

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento

Utilizziamo anche servizi di analytics, per fare opt-out clicca su ulteriori informazioni