Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

La posta di FiscoOggi

immagine generica illustrativa

Successione e dichiarazione sostitutiva

Ho inviato con la procedura telematica una dichiarazione di successione. Avendo riscontrato una indicazione errata dei valori catastali dei terreni e dei fabbricati, come bisogna procedere per la variazione?

Lilia P.
risponde Paolo Calderone

Per modificare o integrare una dichiarazione di successione precedentemente inviata con il modello telematico deve essere presentata una dichiarazione sostitutiva. Quest’ultima sostituisce integralmente la precedente dichiarazione (per tale motivo si ricorda di compilare anche i quadri del modello che non sono interessati dalle modifiche).
La dichiarazione sostitutiva deve essere inviata telematicamente dal dichiarante che ha presentato il precedente modello. Egli dovrà indicare gli estremi di registrazione della prima dichiarazione di successione (anno, volume e numero) e riportare nella casella “dichiarazione sostitutiva” il codice “1”. Questo codice individua le dichiarazioni che, per effetto delle modifiche alle precedenti, comportano una nuova trascrizione del certificato di successione e/o nuove volture (per esempio variazione dei dati di uno o più beneficiari, degli identificativi catastali, del valore dell’immobile, delle quote e dei diritti).
Gli altri dati degli immobili (quali, per esempio, l’indirizzo, la classe e la consistenza) non sono elementi essenziali per la trascrizione e la voltura catastale. Pertanto, in caso di errori materiali su tali dati non è necessario effettuare l’invio di una dichiarazione sostitutiva (con codice “1”), salvo che il dichiarante intenda comunque sanare questi errori. In quest’ultimo caso saranno dovute le somme previste per la riproposizione delle trascrizioni e delle volture.
Per maggiori dettagli sulla corretta compilazione della dichiarazione sostitutiva si rinvia alle istruzioni presenti nella pagina “Modelli e istruzioni” del sito dell’Agenzia delle entrate.

URL: https://www.fiscooggi.it/posta/successione-e-dichiarazione-sostitutiva

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento

Utilizziamo anche servizi di analytics, per fare opt-out clicca su ulteriori informazioni