Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Analisi e commenti

Il fisco nel decreto “Agosto” – 10
la risoluzione delle liti fiscali Ue

Solo il giudicato chiude la porta alla procedura amichevole. Per inibire l’arbitrato non basta una sentenza di merito o una decisione del giudice a seguito di conciliazione giudiziale

L’articolo 113 del Dl “Agosto”, intervenendo in soccorso dell'articolo 3, comma 3, del decreto legislativo n. 49/2020, con il quale era stata data attuazione alla direttiva Ue 2017/1852 sui meccanismi di risoluzione delle controversie in materia fiscale nell’Unione europea, ne ridefinisce e completa il perimetro della sostanzialità applicativa  

Il fisco nel decreto “Agosto” - 9
Rivalutazione dei beni d’impresa

Non c’è obbligo di dover “trattare” tutti quelli appartenenti alla medesima categoria omogenea: l’operazione può essere effettuata distintamente per ciascuno di essi

Importante, vantaggiosa opportunità per le imprese di rivalutare i propri beni. La chance è doppia: operazione a costo zero, ottenendo una rivalutazione con rilevanza solo civilistica e contabile, ovvero a prezzi “stracciati”, dietro pagamento di un’imposta sostitutiva estremamente light (l’aliquota è del 3%), acquisendo in tal modo anche il riconoscimento fiscale dei maggiori valori

Il fisco nel decreto “Agosto” - 8
Assemblee condominiali semplificate

Le deliberazioni che hanno ad oggetto il Superbonus 110% sono valide se approvate con un numero di voti che rappresenti la maggioranza dei soggetti e almeno un terzo del valore dell'edificio

Con riferimento ai condomini e limitatamente alle opere rientranti nel Superbonus fiscale, l’articolo 63 del decreto legge n. 104/2020 ha introdotto una semplificazione nei procedimenti delle assemblee condominiali, apportando alcune modifiche all’articolo 1136 del codice civile, disciplinante la costituzione delle assemblee condominiali e la validità delle deliberazioni