Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Attualità

Disastro ferroviario di Viareggio, l’Inps fa il punto della situazione

Sospensione contributi, una circolare chiarisce beneficiari, scadenze dei versamenti e modalità di recupero

Thumbnail
Dopo il decreto che ha dichiarato lo stato d'emergenza a seguito dell'esplosione avvenuta nella stazione ferroviaria di Viareggio (Dpcm 3 luglio 2009) e l'ordinanza che ha adottato ulteriori disposizioni urgenti (Opcm 3834/2009), la circolare Inps n. 31 del 4 marzo fornisce chiarimenti su sospensioni contributive e modalità di recupero e le istruzioni contabili per aziende, artigiani, commercianti, liberi professionisti e committenti iscritti alla Gestione separata.

Termini prescrizionali e procedure esecutive
Il documento specifica che fino al 1° luglio 2010, Equitalia sospenderà d'ufficio ogni attività di recupero dei contributi previdenziali e assistenziali; anche Poste italiane non provvederà alla notifica degli atti emessi dall'Istituto. Interrotti, inoltre, gli avvisi bonari e le notifiche dei verbali di accertamento ispettivo e delle sanzioni amministrative. Contrariamente a quanto avviene per i contributi, tale sospensione opera automaticamente e non è richiesta alcuna istanza da parte degli interessati.

Contributi
Sulla sospensione contributiva, dal 29 giugno 2009 al 1° luglio 2010, disposta dall'Ordinanza n. 3834/2009, la circolare specifica le categorie interessate. Si tratta dei datori di lavoro privati, artigiani, commercianti, liberi professionisti e committenti iscritti alla Gestione separata, che alla data dell'evento esercitavano l'attività in immobili dichiarati inagibili dall'ordinanza 3 luglio 2009 del sindaco di Viareggio. Come già accennato, per tali contributi è necessario presentare apposita istanza alla sede Inps competente, la quale provvederà all'autorizzazione.

Categorie di beneficiari
L'agevolazione riguarda, in primo luogo, le aziende. In particolare, i datori di lavoro tenuti alla denuncia dei contributi tramite DM10 (o al flusso Uniemens) fruiranno della sospensione per i periodi di paga da giugno 2009 a maggio 2010, in relazione ai quali il documento di prassi fornisce nel dettaglio le modalità di compilazione del modello.

Per i contributi dovuti dagli artigiani e dagli esercenti attività commerciali opera la sospensione dei versamenti, alle seguenti scadenze:

  • 20/8/2009 (contribuzione sul minimale per il secondo trimestre 2009)
  • 16/11/2009 (contribuzione sul minimale per il terzo trimestre 2009)
  • 30/11/2009 (secondo acconto contribuzione eccedente il minimale 2009)
  • 16/2/2010 (contribuzione sul minimale per il quarto trimestre 2009)
  • 16/5/2010 (contribuzione sul minimale primo trimestre 2010)
  • 16/6/2010 (saldo contribuzione eccedente il minimale 2009 e primo acconto contribuzione eccedente il minimale 2010).

Riguardo i liberi professionisti iscritti alla Gestione separata, sono sospesi i contributi dovuti a titolo di secondo acconto 2009, saldo 2009 e primo acconto 2010, coincidente con il versamento fiscale.

Per i committenti iscritti alla Gestione separata, sono sospesi i versamenti mensili a partire dalla scadenza del 16 luglio 2009 fino a quella del 16 giugno 2010.

Le singole aziende interessate alle disposizioni sono individuate in un elenco allegato alla circolare, predisposto dal Comune di Viareggio.

Le somme, infine, saranno recuperate mediante 48 rate mensili senza l'applicazione di oneri aggiunti, a partire da agosto 2010. Al riguardo, precisa la circolare, saranno fornite le istruzioni operative.

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/attualita/articolo/disastro-ferroviario-viareggio-linps-fa-punto-della-situazione