Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Attualità

Equitalia: l’estratto conto on line viaggia anche sul web dei viterbesi

Il servizio è ora attivo lungo tutta la penisola. Da luglio a novembre registrati 250mila accessi

Dal 17 novembre anche i contribuenti residenti a Viterbo e provincia hanno la possibilità di consultare in via telematica la propria situazione debitoria sul sito della società che gestisce il sistema di riscossione nazionale. Il servizio di Equitalia spa, partito il 7 luglio scorso, è ora attivo in tutta la penisola.  Nel corso di una intervista rilasciata nei primi giorni del mese, il direttore generale di Equitalia, Marco Cuccagna, aveva annunciato l’imminente soluzione dei problemi tecnici che hanno determinato il ritardo nell’avvio dell’estratto conto on line – questo il nome del servizio – nella zona della Tuscia. Tutto risolto, anche i viterbesi potranno evitare le file agli sportelli di Equitalia Gerit, trovando risposta alle proprie domande direttamente sul web. Cosa si può sapere – Le informazioni all’interno dell’estratto conto on line possono ricordare all’interessato di aver dimenticato di pagare una cartella, oppure confermargli l’avvenuto sgravio di un pagamento dovuto, o ancora che la sentenza del giudice di pace che annulla una multa è arrivata all’agente della riscossione. E inoltre, naturalmente, notizie sulle richieste di rateazione. I dati contenuti nel programma consentono di consultare lo storico delle cartelle pagate a partire dall’anno 2000. Cosa fare per sapere – Per utilizzare l’estratto conto on line è necessario disporre del codice fiscale e della password fornita dall’agenzia delle Entrate per accedere al “cassetto fiscale”. Quest’ultima si può richiedere telematicamente collegandosi al sito dell’Agenzia. Con queste credenziali il cittadino può connettersi a www.equitaliaspa.it e aprire le porte dell’estratto conto.Più facile e rapido il percorso degli utenti possessori della Carta nazionale dei servizi (Csn), la smart card di autenticazione personale in rete rilasciata dalla pubblica amministrazione. Questi, se già accreditati al “cassetto fiscale”, possono accedere al servizio semplicemente cliccando su “accedi tramite smart card”.Inoltre, per chi non ha dimestichezza con il mondo “in rete”, sul sito di Equitalia è stata predisposta una guida che accompagna il cittadino in tutto il percorso di consultazione.   Da luglio a novembre, il servizio messo a punto da Equitalia ha registrato una escalation di accessi, oltre 250mila. Una quota che è destinata ad aumentare: il segnale è dato in parte dal grande appeal ottenuto finora dall’iniziativa, per un altro verso è ipotizzabile un incremento nell’utilizzo del prodotto rintracciabile nel potenziale offerto dai sette milioni di cittadini già in possesso della Carta nazionale dei servizi.
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/attualita/articolo/equitalia-lestratto-conto-on-line-viaggia-anche-sul-web-dei-viterbesi