Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Attualità

Eventi sismici 2017: il modello
per la sospensione dei contributi

Nella circolare dell’Inail le regole operative sullo stop dei versamenti per i comuni di Casamicciola Terme, Forio e Lacco Ameno, previsto dal decreto emergenze convertito ieri

Thumbnail
Pronte le regole per l’applicazione della sospensione degli adempimenti e dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria in scadenza nel periodo dal 29 settembre 2018 e fino al 31 dicembre 2020: le indicazioni operative sono state adottate dall’Inali con la circolare n. 43/2018.
 
L’agevolazione è stata introdotta dal decreto-emergenze (Dl 109/2018), convertito ieri in legge, nell’ambito delle misure adottate per far fronte all’emergenza determinata dal crollo del ponte Morandi a Genova e dal terremoto che ha colpito Ischia nel 2017 (vedi “Il decreto-Genova diventa legge: confermate le agevolazioni fiscali”).
 
Destinatari sono i datori di lavoro privati e i lavoratori autonomi, regolarmente iscritti all’assicurazione obbligatoria nella gestione Industria e alla gestione per l’assicurazione contro le malattie e le lesioni causate dall’azione dei raggi X e delle sostanze radioattive, operanti alla data del 21 agosto 2017 nei comuni di Casamicciola Terme, Forio e Lacco Ameno.
 
Con la circolare, inoltre, viene anche approvato il modello per richiedere l’accesso ai benefici.
 
Per quanto riguarda, invece, la sospensione della notifica delle cartelle di pagamento, prevista dal decreto emergenze a favore dei comuni terremotati di Ischia e dei contribuenti danneggiati dal crollo del ponte Morandi, la circolare precisa che gli agenti della riscossione provvedono autonomamente a sospendere le notifiche delle cartelle di pagamento e l’attività esecutiva per i crediti dell’Inail.
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/attualita/articolo/eventi-sismici-2017-modello-sospensione-dei-contributi