Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Attualità

Fisco-Basket, continua la partita
sul campo delle notizie condivise

Rinnovato il protocollo d’intesa che prevede lo scambio di informazioni per verificare l’equilibrio finanziario delle società sportive professionistiche di pallacanestro

giocatore pallacanestro

A circa undici anni dal primo accordo, Agenzia delle entrate e Federazione italiana pallacanestro rinsaldano l’alleanza sul fronte dei controlli. I numeri uno dei due enti, rispettivamente il direttore vicario Aldo Polito e il presidente Giovanni Petrucci, hanno risiglato l’intesa in base alla quale l’Agenzia riscontrerà e comunicherà il corretto assolvimento degli obblighi tributari da parte delle società segnalate dalla Fip.

La federazione, infatti, entro due giorni dalla firma del protocollo fornirà l’elenco delle compagini sportive professionistiche (denominazione sociale e codice fiscale/partita Iva) per procedere alla verifica degli adempimenti.

I riscontri dell’Agenzia punteranno su:

  • il pagamento dell’Iva risultante dai dati inseriti nelle liquidazioni periodiche relative ai quattro trimestri 2019, presentate entro il 28 febbraio 2020, e/o dalla dichiarazione annuale relativa allo stesso periodo d’imposta, se presentata nel richiamato termine. In più, per le società controllate che aderiscono all’Iva di gruppo, il trasferimento alla controllante dell’imposta a debito o a credito
  • la presentazione delle dichiarazioni 2019, relative al periodo d’imposta 2018
  • i pagamenti di Ires, Irap, Iva e ritenute Irpef sui redditi di lavoro dipendente, risultanti dalle dichiarazioni 2019
  • il pagamento rateale delle somme dovute a seguito della liquidazione delle imposte e delle ritenute per gli anni dal 2013 al 2018, con scadenza ordinaria massima in base al piano di ammortamento entro il 31 maggio 2020
  • il versamento delle somme relative ad atti divenuti definitivi, con cartelle notificate entro il 30 aprile 2020.

Gli esiti dei riscontri avranno la seguente tabella di marcia:

  • entro il 13 marzo 2020, sarà pronto l’elenco delle società per le quali non risultano presentate le comunicazioni dei dati delle liquidazioni periodiche
  • entro l’8 giugno 2020, arriverà il “visto” su dichiarazioni e versamenti
  • entro il 19 giugno 2020, i pagamenti dell’Iva risultante dalle liquidazioni periodiche (o dalla dichiarazione annuale) e, per i versamenti dilazionati, solo quelli con rata in scadenza al 31 maggio 2020.

Nell’accordo è, inoltre, previsto che se la Federbasket trasmette i dati in ritardo, le attività dell’Agenzia procederanno di pari passo, cioè con lo stesso ritardo.

Le informazioni viaggeranno in modalità sicura e controllata, attraverso file protetti da password, da comunicare separatamente. I dati personali saranno trattati nel rispetto delle misure di sicurezza e dei vincoli di riservatezza previsti dal “Codice della privacy”.
Il protocollo è valido fino al 28 febbraio 2021, termine entro il quale sarà deciso un eventuale rinnovo per le stagioni sportive successive.

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/attualita/articolo/fisco-basket-continua-partita-sul-campo-delle-notizie-condivise