Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Attualità

Formazione online: la rete europea
per l’apprendimento fiscale digitale

Il confronto su esigenze condivise, per arrivare a soluzioni comuni, rappresenta un passo in avanti verso i più alti livelli di efficienza e di efficacia della pubblica amministrazione

A promuovere la rete e a organizzare il primo incontro è stata l’amministrazione fiscale ungherese (National tax and customs administration) nell’ambito del Common learning events programme (Clep), finanziato dai programmi Fiscalis 2020 e Dogane 2020 della Commissione europea.
La rete è composta dal team ungherese per la formazione e da 19 esperti di formazione online provenienti da differenti Paesi membri e candidati.
Per l’Italia hanno partecipato sia l’Agenzia delle entrate che quella delle dogane e dei monopoli, ciascuna con un proprio esperto di formazione e-learning.
 
Il workshop si è articolato in quattro giornate, durante le quali i diversi Paesi si sono confrontati su metodologie e tecnologie già in uso e sui possibili scenari futuri della formazione a distanza.
Intervenuti in collegamento da Bruxelles, i funzionari del Directorate-general for taxation and customs union della Commissione europea hanno rimarcato la valenza degli eventi Clep, che rappresentano specifiche occasioni di apprendimento attraverso lo scambio, su scala europea, di conoscenze ed esperienze.
 
In particolare, l’evento di Budapest ha affrontato il tema della formazione online quale strumento per migliorare e mantenere alto il livello di conoscenze e competenze nelle amministrazioni fiscali in Europa.
La rete europea è chiamata, sotto gli auspici della stessa Commissione Ue, a proseguire nella collaborazione perché ciascun componente della rete possa trasferire nell’amministrazione di appartenenza il beneficio derivante dal confronto attivato a Budapest, nella prospettiva più ampia di favorire e promuovere la crescita professionale nel settore della fiscalità.
Nella stessa prospettiva enunciata dalla Commissione europea, l’Agenzia delle entrate e quella delle Dogane e dei Monopoli hanno già introdotto l’e-learning a supporto di policy di formazione continua del personale. Alla base di tale scelta vi è stata la consapevolezza della necessità di avere personale altamente qualificato e aggiornato, per rispondere in maniera adeguata alla complessità del contesto e per poter offrire un sempre più elevato standard di servizio. Operare questa scelta ha, altresì, permesso all’amministrazione fiscale italiana di ridurre i costi e i tempi della formazione.
 
Sia Entrate che Dogane, tra l’altro, sono già attive in collaborazioni nazionali e internazionali in tema di formazione fiscale e, quindi, ben consapevoli del mutuo beneficio che ne deriva. Mettere a fattor comune le esperienze, confrontarsi su esigenze condivise per trovare soluzioni comuni e finanche condividere le singole soluzioni, rappresentano passi in avanti verso più alti livelli di efficienza e di efficacia della pubblica amministrazione in generale. La formazione si pone in termini decisivi a supporto di tale percorso di evoluzione, di innovazione, di digitalizzazione.
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/attualita/articolo/formazione-online-rete-europea-lapprendimento-fiscale-digitale