Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Attualità

Forum Pa 2019: tra i premiati
i buoni progetti di due Dr Entrate

Le iniziative, giudicate e valutate da associazioni della società civile, rientrano tra quelle finalizzate a valorizzare l’adozione di pratiche ispirate ai principi fondanti dell’amministrazione aperta

Thumbnail

Tris di riconoscimenti per le strutture regionali dell’Agenzia delle entrate a Forum Pa 2019. Da sempre fucina di progettualità e innovazione, le direzioni regionali del Piemonte e dell’Emilia Romagna hanno portato a casa risultati di grande prestigio.
Al Forum Pa, infatti, oltre alle numerose occasioni di confronto tra gli operatori della pubblica amministrazione (con al centro l’innovazione, la sostenibilità, la coesione territoriale, la trasformazione digitale, la progettazione) si sono tenute anche le cerimonie di premiazione per alcuni concorsi tematici.
 
Il premio OpenGov Champion, organizzato e promosso dal dipartimento della Funzione Pubblica della presidenza del Consiglio dei ministri in collaborazione con l’Open government Forum, è un’iniziativa per riconoscere e valorizzare l’adozione di pratiche ispirate ai principi fondanti dell’amministrazione aperta.
Per la categoria “Cittadinanza e competenze digitali”, i riconoscimenti sono arrivati per i progetti della direzione regionale dell’Emilia Romagna “Progetto di comunità – Entrate in Internet” e di quella del Piemonte “L’Agenzia delle Entrate incontra i cittadini”. Inoltre, entrambi i progetti accedono alla fase finale del premio OpenGov Champion 2019, come annunciato nel corso della cerimonia dal capo dipartimento del ministero della Funzione Pubblica, Maria Barilà. Tutte le candidature per il premio OpenGov Champion sono state giudicate e valutate da associazioni della società civile.
 
In particolare, con il “Progetto di comunità – Entrate in Internet”, l'Agenzia delle entrate Emilia Romagna vuole superare le classiche logiche della complessità e della difficoltà legate alla materia fiscale e, avviando un processo di sviluppo della cultura digitale, si prefigge di diffondere, attraverso una serie di incontri con i cittadini/contribuenti, le informazioni sulle attività, sui servizi, sulle prestazioni erogate e sulle modalità di accesso, attuando nuove forme di relazione per promuovere la diffusione della cultura fiscale-digitale.
Il progetto è stato avviato, in via sperimentale, nell'aprile del 2015, con una serie di incontri in tema di “730 precompilato”, prima nei quartieri di Bologna e poi in tutte le sedi dei Comuni capoluoghi di provincia dell’Emilia Romagna. Nel 2018 il progetto è ripartito integrato da una nuova forma di dialogo, attivando modalità innovative che favoriscono l’uso dei servizi digitali dell’Agenzia delle entrate. Sono stati organizzati una serie di incontri tematici per consentire lo sviluppo delle competenze fisco-digitali dei cittadini - in orario pomeridiano/serale per agevolare i cittadini-lavoratori - nei network locali (Punti Pei) messi a disposizione dalla Regione Emilia Romagna e distribuiti su tutto il territorio, nei quartieri dei capoluoghi, nei comuni della regione, e in generale presso i luoghi maggiormente frequentati dai cittadini (centri anziani, centri sociali, eccetera): i cittadini, attraverso l’utilizzo di pc, si connettono e sperimentano le procedure con l’aiuto del personale dell’Agenzia delle entrate, che insegna tutti i passi da seguire, grazie anche ad ambienti di test dedicati.
 
L’Agenzia delle Entrate incontra i cittadini” è l’iniziativa del Piemonte che, dal 2013, nella stagione di presentazione del 730, porta i funzionari delle Entrate nei luoghi fisicamente più vicini ai cittadini (comuni, circoscrizioni) per informare, spiegare, mostrare cos’è e come si usa la dichiarazione precompilata. L’edizione di quest’anno ha previsto incontri in circoscrizioni e biblioteche civiche di Torino con lo slogan “Hai già visto il tuo 730? Puoi farlo da solo ma non sei da solo”. Nel dettaglio, dopo un’introduzione sulla parte generale della dichiarazione e una simulazione guidata di compilazione per aiutare il pubblico a chiarire i principali passaggi, i formatori delle Entrate si mettono a disposizione dei presenti per una forma di consulenza one to one in cui ciascuno può veder risolvere il proprio quesito personale nel pieno rispetto della privacy.
 “Trenta ore alle Entrate”, sempre della direzione regionale del Piemonte si è invece aggiudicato il riconoscimento del “Premio PA sostenibile – 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030”, nell’ambito “Capitale umano ed educazione”. L’obiettivo del premio, giunto alla seconda edizione, è dare visibilità alle migliori iniziative nate per aiutare l’Italia, e in particolare i singoli territori, ad affrontare le debolezze dell’attuale modello di sviluppo, scegliendo un sentiero di crescita sostenibile da percorrere fino e oltre il 2030. Il progetto “Trenta ore alle Entrate” è una proposta formativa rivolta a ragazzi tra i 16 e 19 anni che pone le basi per costruire cittadini consapevoli dei loro diritti e doveri nei confronti dello Stato: trasmette competenze sul funzionamento della Pubblica amministrazione, fa comprendere l’importanza della contribuzione pubblica, fa conoscere i servizi digitali che i cittadini possono utilizzare per svolgere i loro adempimenti fiscali.

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/attualita/articolo/forum-pa-2019-premiati-buoni-progetti-due-dr-entrate