Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Attualità

Isa: professionisti e categorie,
convegno presso la sede delle Entrate

Appuntamento a Roma sui nuovi Indici sintetici di affidabilità fiscale. I vertici di Agenzia, Sose e Sogei incontrano giornalisti, associazioni ed esperti per chiarire i dubbi in materia

Thumbnail

Giovedì 20 giugno, a partire dalle ore 9.30, si terrà un “Incontro sugli Isa” presso la sala “Mauro Di Cocco” della sede dell'Agenzia delle entrate in via C. Colombo 426 c/d. Interverranno, tra gli altri, il Direttore dell’Agenzia, Antonino Maggiore, l'Amministratore delegato di Sose Spa, Vincenzo Atella, e di Sogei, Andrea Quacivi, oltre ai rappresentanti di categoria del mondo professionale e associativo.
 
Lanciato di recente il nuovo software “Il tuo Isa” che consente a imprese e professionisti di calcolare il proprio indice sintetico di affidabilità fiscale e beneficiare, in funzione del valore raggiunto, di una serie di vantaggi premiali, l'Agenzia organizza un convegno sul tema, coinvolgendo i maggiori esperti del settore.
 
I professionisti interessati a seguire l'incontro a Roma possono accreditarsi, inviando una email all’indirizzo ae.comunicazioneestampa@agenziaentrate.it.
 
Durante l'evento verrà organizzata una diretta streaming per coinvolgere in teleconferenza tutte le sedi regionali dell'Agenzia, presso le quali sono invitati a partecipare i componenti degli ordini professionali e delle associazioni interessate sul territorio.
 
Cosa sono gli ISA
Gli indici di affidabilità fiscale, introdotti con il Dl n. 50/2017, che a partire dalla dichiarazione Redditi 2019 sostituiscono gli studi di settore e i parametri, riguardano varie attività economiche dei comparti agricoltura, manifattura, commercio, servizi e professioni.
Gli Isa rappresentano un nuovo strumento che punta a fornire a lavoratori autonomi e imprese un riscontro accurato e trasparente sul proprio livello di affidabilità fiscale. Nella sostanza si tratta di un insieme di indicatori elementari di affidabilità e di anomalia costruiti con una metodologia statistico-economica che si basa su dati e informazioni relativi a più periodi d’imposta.
 
Come funzionano gli Isa
Per il periodo d’imposta 2018 gli Isa consentono di posizionare il grado di affidabilità fiscale dei contribuenti su una scala che va da 1 a 10. Più alto è il punteggio ottenuto in termini di affidabilità, maggiori sono i benefici premiali per i soggetti più “affidabili”, elencati dalla legge.
Nella logica di favorire l'adempimento spontaneo degli obblighi tributari (tax compliance), attraverso gli Isa, gli operatori economici possono valutare in autonomia la propria posizione ed eventualmente correggere i dati comunicati al Fisco.
Inoltre, i contribuenti possono indicare nelle dichiarazioni fiscali ulteriori componenti positivi, per migliorare il proprio profilo di affidabilità, nonchè accedere al regime premiale.
 
Premialità
Diversi sono i punteggi in base ai quali è possibile accedere alle agevolazioni previste per i contribuenti soggetti ai nuovi Isa. Per le imprese e i professionisti che raggiungono un punteggio almeno pari a 8 sono previsti alcuni benefici, tra cui l’esonero, entro i limiti fissati, dall’apposizione del visto di conformità per la compensazione dei crediti d’imposta, nonché la riduzione di un anno dei termini per l’accertamento dei redditi di impresa e di lavoro autonomo e dell’Iva. I contribuenti con Isa almeno pari a 8,5 sono esclusi, inoltre, dagli accertamenti basati sulle presunzioni semplici; coloro che ottengono un punteggio da 9 in su sono esclusi anche dall’applicazione della disciplina delle società non operative e dalla determinazione sintetica del reddito complessivo, laddove il reddito complessivo accertabile non ecceda di due terzi quello dichiarato.
 
Assistenza dell'Agenzia
Per garantire la corretta applicazione degli Isa per il periodo d'imposta 2018, fino al 30 settembre 2019 i membri della Commissione degli esperti - nominata dal Mef per esprimere pareri sull'idoneità dei singoli indici a rappresentare la realtà di riferimento - possono inviare all'indirizzo di posta elettronica certificata  agenziaentratepec@pce.agenziaentrate.it dubbi e domande indicando nell'oggetto “Quesito relativo all'applicazione degli Isa al p.i. 2018”- L'Agenzia provvederà a rispondere via posta elettronica entro 30 giorni lavorativi dalla ricezione del quesito e pubblicare domande e risposte sul sito web nella sezione dedicata agli Isa.
 
In occasione dell'evento l'Agenzia presenta la guida dedicata: “Gli indici sintetici di affidabilità fiscale: i vantaggi per imprese e professionisti”.
 

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/attualita/articolo/isa-professionisti-e-categorie-convegno-presso-sede-delle-entrate