Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Attualità

Nave della Legalità verso Palermo.
Anche quest’anno l’Agenzia a bordo

Salpata oggi dal porto di Civitavecchia, in occasione del ventiduesimo anniversario delle stragi di Capaci e di via D’Amelio, per l’appuntamento dedicato alla lotta alle mafie

Thumbnail
La “Nave della legalità” ha preso il largo questo pomeriggio verso Palermo, salutata dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. L’iniziativa, organizzata dal Miur e dalla fondazione Giovanni e Francesca Falcone, per sensibilizzare i giovani sui temi fondamentali del rispetto della legalità e della lotta alla mafia, coinvolge ogni anno circa mille studenti delle scuole di tutti gli ordini e gradi, selezionati sulla base di un concorso nazionale. Il tema del concorso indetto per l’anno scolastico 2013-2014 è stato: “Legalità e cittadinanza economica – Sconfiggere le mafie attraverso un uso consapevole del denaro”.
 
L’Agenzia, che dal 2011 partecipa all’evento, è presente a bordo con uno spazio informativo, dove nel corso della serata viene distribuito il materiale divulgativo per i ragazzi, sono presentati gli spot della campagna istituzionale antievasione e i filmati pubblicati su Entrate in Video, il canale YouTube delle Entrate. L’Agenzia, inoltre, parteciperà attivamente alle manifestazioni previste domani a Palermo, con il coinvolgimento della direzione regionale Sicilia. Presso il Villaggio della Legalità, infatti, sarà allestito uno stand per raccontare ai ragazzi il progetto Fisco e Scuola e creare insieme a loro slogan e fumetti in tema di legalità fiscale.
 
Partecipano all’iniziativa alcune importanti autorità istituzionali, con cui i ragazzi avranno l’opportunità di confrontarsi, in particolare durante il dibattito in nave: il presidente del Senato Pietro Grasso, il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, il presidente della Commissione antimafia Rosy Bindi, il presidente della Corte dei conti Raffaele Squitieri, il procuratore nazionale Antimafia Franco Roberti, il presidente Rai Anna Maria Tarantola, il presidente di Libera don Luigi Ciotti, il vicepresidente di Confindustria Ivanhoe Lo Bello e il professor Nando Dalla Chiesa.
 
Domani 23 maggio, a Palermo, le manifestazioni si svolgeranno su tre poli: nell’aula bunker dell’Ucciardone si terrà la cerimonia istituzionale solenne per l’anniversario, mentre a piazza Magione e a piazza Politeama avranno luogo altre iniziative cui parteciperanno dirigenti e funzionari della direzione regionale dell’Agenzia insieme ai rappresentanti delle associazioni antimafia del territorio, delle forze dell’ordine e dei magistrati.
 
La giornata si concluderà sotto “l’albero Falcone”, luogo simbolico dove sarà celebrato il momento solenne all’ora della strage di Capaci (17.58) in ricordo delle vittime.
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/attualita/articolo/nave-della-legalita-verso-palermo-anche-questanno-lagenzia-bordo