Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Attualità

Regime adempimento collaborativo:
ok alle 84 candidature pervenute

L’Agenzia delle Entrate ha esaminato e “promosso” tutte le istanze di partecipazione al progetto pilota presentate dai Grandi contribuenti entro il 31 luglio scorso

Thumbnail
84 candidature, 84 promozioni. Saranno tutte coinvolte, a tappe, le imprese che, confermando apprezzamento per le iniziative che contribuiscono a far evolvere il rapporto tributario in forme più moderne basate sulla collaborazione, la trasparenza e la fiducia reciproca, hanno aderito al progetto dell’Agenzia delle Entrate “Regime di adempimento collaborativo”.
I dati sono stati presentati questa mattina da Cinzia Romagnolo, direttore aggiunto Accertamento, e Paolo Valerio Barbantini, capo settore Grandi contribuenti, intervenendo al convegno “Un nuovo rapporto tra fisco e contribuente: fattore strategico per lo sviluppo delle imprese in ambito nazionale e internazionale”, organizzato dall’Ordine dei commercialisti e degli esperti contabili di Roma nell’ambito di “Diplomacy - Festival della Diplomazia”
 
Per partecipare al progetto pilota, le candidature andavano presentate entro il 31 luglio scorso. Destinatari del “bando”, i Grandi contribuenti - cioè con volume d’affari o di ricavi conseguito nel 2011 non inferiore a 100 milioni di euro - che hanno adottato modelli di organizzazione e di gestione idonei (articolo 6 del Dlgs n. 231/2001) o un sistema di gestione e controllo del rischio fiscale (Tax control framework).
La finalità: analizzare tali sistemi, con l’obiettivo di instaurare tra fisco e contribuente un rapporto dialettico e di interlocuzione sempre più avanzato e, di conseguenza, ottenere un impatto positivo sul piano dell’adempimento spontaneo, assicurare cioè il versamento della corretta imposta dovuta alle scadenze prescritte.
 
Le imprese che hanno aderito all’iniziativa sono state 84, riferibili a 55 gruppi societari, per il 53% italiani, il 32% europei e la restante parte extraeuropei. Significativo il valore del loro fatturato, pari a circa il 10% di quello complessivo dei Grandi contribuenti relativo all’anno di imposta 2011. Una buona parte di esse ha già sperimentato forme di collaborazione con le Amministrazioni finanziarie estere e con l’Agenzia delle Entrate in Italia (accordi di ruling internazionale o di adesione al regime degli oneri documentali in materia di transfer pricing).
 
Il progetto pilota, adesso, prevede lo svolgimento di tre fasi:
  • fino ad aprile 2014, si avranno luogo tavoli tecnici con un numero limitato di imprese
  • da maggio 2014, ci sarà il coinvolgimento di tutte le imprese che hanno dato la loro adesione
  • a seguire, una consultazione pubblica.
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/attualita/articolo/regime-adempimento-collaborativo-ok-alle-84-candidature-pervenute