Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Attualità

Riparte la “Nave della Legalità”.
L'Agenzia a bordo per il terzo anno

Scuole e istituzioni salpano oggi dai porti di Civitavecchia e Napoli, alla volta di Palermo, per tramandare di generazione in generazione l’impegno a contrastare tutte le mafie

Thumbnail
Anche quest’anno, in occasione del XXI anniversario della strage di Capaci, il ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e la fondazione “Giovanni e Francesca Falcone”, hanno rinnovato la reciproca collaborazione per l’organizzazione della “Nave della Legalità”.
 
La manifestazione, dall’alto valore educativo e simbolico, vede la partecipazione delle scuole di ogni ordine e grado vincitrici del concorso “Geografia e legalità. Sconfiggere le mafie nella mia regione”, che si sono distinte per lo sviluppo di progetti formativi di particolare rilevanza.
 
Più di 2mila ragazzi, accompagnati dai loro docenti, salperanno alla volta di Palermo dai porti di Napoli e Civitavecchia.  Durante il viaggio avranno la possibilità di partecipare ai dibattiti organizzati con i rappresentanti delle istituzioni impegnate in prima linea nel sostegno della legalità. Forze dell’ordine, enti e associazioni che collaborano attivamente da anni per la realizzazione dell’evento.

Anche quest'anno, per la terza volta consecutiva, l’Agenzia delle Entrate salirà a bordo della nave (in partenza da Napoli), per ricordare che legalità è anche rispetto delle regole fiscali e che il comportamento fiscalmente corretto è alla base del vivere sociale. Negli zaini consegnati agli studenti prima della partenza, anche la brochure di "Fisco e Scuola".

Durante il viaggio dal capoluogo campano si terrà la tavola rotonda sul tema “Le nuove rotte dell’impegno. Geografia e legalità”, a cui interverranno, tra gli altri, Marco Rossi Doria, sottosegretario del ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca; Giancarlo Trevisone, commissario nazionale Antiracket; Donato Ceglie, sostituto procuratore generale di Napoli; don Luigi Ciotti, fondatore dell’associazione Libera, contro i soprusi delle mafie in tutta Italia.

Il percorso di educazione alla legalità avrà il suo momento conclusivo giovedì 23 maggio a Palermo, dove centinaia di studenti siciliani accoglieranno le scuole del resto d’Italia. Oltre 800 istituti, 20mila studenti e le delegazioni di 13 Paesi europei si ritroveranno per commemorare il XXI anniversario delle stragi di Capaci e via D'Amelio.
 
Dopo il saluto di benvenuto, gli studenti si divideranno.
Mille parteciperanno alla cerimonia istituzionale prevista presso l’aula bunker del carcere dell’Ucciardone. All’evento celebrativo prenderanno parte le più alte autorità istituzionali, i vertici delle forze dell’ordine e quelli dell’Associazione nazionale magistrati. Prevista la presenza del presidente del Senato, Pietro Grasso; del ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Maria Chiara Carrozza; del presidente dell’Associazione nazionale magistrati, Rodolfo Sabelli, e di Roberto Saviano. La cerimonia sarà coordinata da Fabio Fazio.
Tutti gli altri ragazzi si recheranno presso i villaggi della legalità, allestiti nelle principali piazze della città. La direzione regionale delle Entrate della Sicilia sarà presente con un proprio stand nel cortile antistante l’aula bunker. I nostri funzionari accoglieranno i ragazzi per parlare del progetto “Fisco e Scuola”, che l’Agenzia porta avanti con il Miur dal 2004. Presso lo stand verranno proiettati il filmato e il cartone animato con protagonisti “Pag & Tax”, due simpatici personaggi che accompagnano gli studenti nel mondo delle tasse, spiegando loro l’importanza del contributo di tutti per il buon funzionamento della società.
 
L’evento si concluderà nel pomeriggio con la sfilata dei due cortei in partenza dall’aula bunker e da via d’Amelio, che si riuniranno sotto l’“Albero Falcone”, di fronte all’abitazione del giudice, per celebrare insieme il momento solenne del Silenzio, suonato dal trombettiere della Polizia di Stato all’orario della strage.
URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/attualita/articolo/riparte-nave-della-legalita-lagenzia-bordo-terzo-anno