Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Attualità

Ristrutturazioni edilizie, sorprendono i dati di febbraio

L'incremento rispetto al mese precedente è di oltre il 41 per cento

Thumbnail

Pensi che sarà un febbraio magro per i lavori di recupero del patrimonio edilizio, che sicuramente qualche contribuente aspetterà di vedere se - dopo il via libera dell'Unione europea - l'aliquota Iva tornerà nuovamente al 10 per cento anche per le prestazioni relative agli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria sugli immobili a prevalente destinazione abitativa. E, invece, ecco i numeri, quei dati apparentemente "freddi", il momento in cui previsioni e supposizioni trovano conferme o smentite.
La previsione di un rallentamento è prontamente smentita e, contemporaneamente, arriva la conferma - qualora ce ne fosse stato bisogno - che l'agevolazione Irpef per i lavori di ristrutturazione, dopo otto anni dal varo (il 2006 è il nono), mantiene un appeal notevole e sembra essere ormai parte integrante del "bagaglio" fiscale delle famiglie italiane, che hanno sempre dimostrato di apprezzare questo istituto.

E allora diamoli questi numeri.
Sono state 19.564 le comunicazioni di inizio lavori pervenute al Centro operativo di Pescara a febbraio 2006. Con i dati di questo mese, il totale generale delle procedure attivate dal 1998 a oggi si porta a quota 2.485.821.

Il dato di febbraio 2006 rappresenta, rispetto a gennaio, quando gli avvisi sono stati 13.845, un incremento di oltre il 41 per cento e, rispetto allo stesso mese dello scorso anno, quando le comunicazioni inviate al Cop furono 18.714, un aumento del 4,54 per cento.

Nella suddivisione regionale, è sempre la Lombardia, e questa volta ancora più del solito, a trainare la crescita, con 4.341 avvisi di inizio lavori, un + 44 per cento su gennaio 2006.
In termini percentuali, la palma del migliore spetta, però, al Friuli Venezia Giulia che, anche se con piccoli numeri (978 comunicazioni), cresce rispetto al mese scorso del 52,57 per cento.
Al secondo gradino del podio per performance, si piazza il Veneto (2.527 comunicazioni e un + 50,86 per cento), terza classificata la Toscana (1.339 avvisi di inizio lavori, con una crescita del 45,38 per cento rispetto a gennaio).
Incrementi superiori al 40 per cento sono fatti registrare anche dal Lazio (+ 43 per cento) e dalle Marche (+ 40,41 per cento).

Andando poi ad analizzare i dati di febbraio suddivisi per provincia, c'è una piccola curiosità sugli incrementi percentuali che riguarda Udine: nei confronti di gennaio, con 507 comunicazioni, ha marcato un invidiabile + 92,77 per cento.
Un buon risultato lo ottiene anche Treviso, che segna un + 67 per cento (492 comunicazioni).

Passando a numeri un po' più grandi, citiamo Milano (2.089 avvisi e un + 59,50 per cento) e Roma (1.200 comunicazioni, + 46,52 per cento).

Nella tabella che segue, il riepilogo per regioni, con la percentuale di incidenza sul totale nazionale e le comunicazioni pervenute al Centro operativo di Pescara nei primi due mesi del 2006.

RegioneNUMERO comunicazioni
dal 1998 a febbraio 2006
%

GENNAIO
2006

FEBBRAIO
 2006

Abruzzo 41.681 1,7230 265 
Basilicata8.126 0,331 42 
Bolzano36.087 1,5189 306 
Calabria19.295 0,8102 157 
Campania49.448 2,0272 360 
Emilia Romagna361.108 14,52.001 2.627 
Friuli Venezia Giulia109.666 4,4641 978 
Lazio162.978 6,6938 1.342 
Liguria127.522 5,1770 967 
Lombardia501.527 20,23.013 4.341 
Marche70.299 2,8381 535 
Molise    6.655 0,335 36 
Piemonte231.779 9,31.130 1.577 
Puglia    68.530 2,8345 471 
Sardegna    37.126 1,5248 348 
Sicilia    69.685 2,8374 492 
Toscana    175.215 7,0921 1.339 
Trento    63.103 2,5286 479 
Umbria    43.536 1,8209 302 
Valle d'Aosta    9.777 0,454 73 
Veneto    292.678 11,81.675 2.527 
Totale    2.485.821 10013.845 19.564 

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/attualita/articolo/ristrutturazioni-edilizie-sorprendono-dati-febbraio