Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Attualità

Tax credit cinema, concluse
le istruttorie per altri beneficiari

Sei provvedimenti in tutto per altrettanti incentivi destinati a favore di chi lavora direttamente nel cinema e degli esercenti che aumentano gli schermi e ampliano l’offerta nelle loro sale

cinema

Sul sito della Dg cinema del ministero della Cultura sono stati pubblicati due pacchetti di decreti direttoriali del 30 luglio 2021 riguardanti gli esiti delle istruttorie relative al riconoscimento di alcuni tax credit previsti a favore del settore, anche alla luce delle modifiche apportate dalle misure anti-Covid-19. La pubblicazione costituisce comunicazione ufficiale, per i beneficiari presenti nelle tabelle allegate ai singoli provvedimenti, dell’ammissibilità della richiesta. Accanto a ogni soggetto è indicata l’ammontare dell’incentivo assegnato. La somma potrà essere utilizzata dal 10 del mese successivo alla comunicazione.
 
Un gruppo contiene quattro decreti riguardanti l’ammissibilità:

  • delle “prenotazioni” arrivate ad aprile 2021 del tax credit produzione cinematografica, tv/web, opere di ricerca e formazione, e delle richieste pervenute nello stesso mese per il bonus sviluppo opere audiovisive
  • delle domande definitive di credito d'imposta per la produzione cinematografica, tv/web, produzione esecutiva di opere straniere, per gli investitori esterni e delle richieste pervenute nel 2021 per la distribuzione nazionale e internazionale
  • delle richieste relative all’eleggibilità culturale pervenute ad aprile 2021 e alle idoneità al credito d'imposta arrivate nel 2021.

 
I decreti del secondo gruppo si riferiscono, invece, all’ammissibilità:

  • delle istanze di tax credit per il potenziamento dell'offerta cinematografica in relazione alla programmazione 2020
  • delle richieste consuntive di credito d'imposta riguardanti investimenti nelle sale cinematografiche, ossia per la realizzazione, ripristino e aumento schermi o per l’adeguamento strutturale e rinnovo impianti di sale cinematografiche, relativi a prenotazioni presentate nel 2019. 

La Dg ricorda, inoltre, che le tabelle non contengono i beneficiari che hanno ricevuto la comunicazione via Pec o attraverso la pubblicazione di precedenti decreti e che le domande per le quali l’istruttoria non si è ancora conclusa, saranno oggetto di ulteriori decreti direttoriali pubblicati successivamente sul sito della direzione generale.

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/attualita/articolo/tax-credit-cinema-concluse-istruttorie-altri-beneficiari