Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Attualità

Tax credit produzione cinema 2020:
stop alle richieste per la 2^ sessione

II segnale di arresto arriva dal ministero per i Beni e le attività culturali e per il Turismo a causa dell’esaurimento delle risorse disponibili per le opere che non hanno effettuato due settimane di ripresa

immagine generica illustrativa

Con un proprio avviso la direzione generale Cinema e Audiovisivo del ministero per i Beni e delle attività culturali e per il Turismo informa gli interessati che la parte di sessione riguardante la linea di intervento di credito per la produzione cinematografica, la cui apertura era prevista dal 19 ottobre 2020, non apre a causa dell’esaurimento delle risorse disponibili, dovuto al notevole numero di richieste pervenute.
Nella stessa comunicazione si annuncia che la data di apertura della prossima sessione verrà comunicata non appena possibile e con adeguato anticipo sul sito internet della direzione.

Si tratta, in particolare, della seconda sessione, la cui apertura era prevista dal 19 al 30 ottobre 2020, nella quale possono essere presentate le domande relative alle opere che non hanno effettuato due settimane di ripresa (ovvero il 25% delle giornate di ripresa o, per le opere di animazione, di lavorazione) entro la data di invio della domanda e le domande relative a opere che devono iniziare le riprese entro 60 giorni dall’invio della richiesta preventiva (vedi articolo “Tax cinema, seconda sessione 2020: cambiano i termini di presentazione”).

URL: https://www.fiscooggi.it/rubrica/attualita/articolo/tax-credit-produzione-cinema-2020-stop-alle-richieste-2-sessione