Articolo pubblicato su FiscoOggi (https://fiscooggi.it/)

Avviso ai litiganti

Iva servizi di trasporto aereo:
i diritti d’imbarco fanno imponibile

La natura di tassa non li esclude dall'ambito dell’imposta sul valore aggiunto

In tema di Iva sul corrispettivo del servizio di trasporto aereo, i diritti di imbarco vanno inclusi nella relativa base imponibile, atteso che il loro costo, sostenuto dalle compagnie per la prestazione di quel servizio, e dalle stesse addebitato, in via di rivalsa, ai passeggeri, va a integrare il prezzo del biglietto dai medesimi pagato.  

Lo studio associato paga l’Irap
anche solo per definizione

Al contribuente resta la possibilità di fornire prova dell’insussistenza dell’esercizio in forma societaria dell’attività

L’esercizio della professione in forma associata costituisce presupposto per l’applicazione dell’imposta regionale sulle attività produttive, senza bisogno di accertare in concreto la sussistenza dell’autonoma organizzazione, da considerarsi pertanto implicita.

Compravendita aree edificabili:
registro agevolato ma non sempre

Il beneficio è circoscritto alle cessioni riguardanti immobili ricadenti in piani particolareggiati diretti all’attuazione dei programmi destinati all’edilizia residenziale

Le modifiche introdotte in merito ai piani urbanistici particolareggiati (legge n. 244/2007) propongono una nuova disciplina della materia, che prescinde da quella precedente e ne prevede l’abrogazione espressa, senza alcun richiamo alle vecchie norme (salvo che per finalità abrogativa), travolgendo anche la misura fissa dell’imposta catastale